energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Lotta alla contraffazione, tre denunciati Cronaca

E’ quanto emerge da due operazioni della Guardia di Finanza di Firenze messe a segno negli ultimi giorni.  Il primo intervento è stato compiuto dai finanzieri in una società collocata nella zona Isolotto. L’impresa, diretta da un firoentino 48enne, riproduceva quasi alla perfezione (fin nei particolari più dettagliati) borse della nota marca “Hermes Paris” e in particolar modo il modello registrato “Birkin”. I prodotti sequestrati sono risultati essere di ottima qualità, sia per i materiali utilizzati, sia per l’elevata abilità degli assemblatori. Queste borse venivano poi vendute soprattutto sul mercato on line, con prezzi che si aggiravano tra i 200 e i 300 euro. Il titolare dell’azienda è stato denunciato per produzione e commercio di merce contraffata. Nella seconda operazione ha riguardato una società di Signa operante nel settore della lavorazione e dell’assemblaggio di articoli di pelletteria. I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Firenze hanno scoperto come presso l’azienda venivano prodotti oggetti di minuteria metallica di marca senza alcuna autorizzazione. All'interno dell’edificio sono stati poi scovati circa 10.650 oggetti tra di marchio Gucci, Hermes, Fendi e , per la prima volta, anche della stilista Stella Mccarteny. Sono stati inoltre sequestrati anche ben 63 macchinari specializzati. Gli amministratori della società, due fratelli uno dei quali già coinvolto in una precedente operazione del 2008, sono stati denunciati per produzione di prodotti contraffatti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »