energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Luca Tani (Fi): rivedere lo formula della Notte Bianca Dibattito politico

“La formula della Notte Bianca deve essere rivista perché non diventi un’occasione mancata di grande interesse culturale e turistico”. E’ questa l’opinione di Luca Tani, candidato al consiglio comunale nella lista di Forza Italia che, dopo aver denunciato nei giorni scorsi lo scadimento delle passate edizioni, non esprime alcuna sorpresa per quanto accaduto l’altra notte. “Da alcune interessate dichiarazioni – dice Tani, – pare che la vera notizia sia quella che all’evento hanno partecipato 150 mila persone”.

“In realtà – prosegue Luca Tani -, la vera notizia è che dall’alba del Primo maggio e nel corso dell’intera giornata, Firenze ha offerto un’immagine di sciatteria a dir poco imbarazzante. Come migliaia di altri cittadini e turisti ho potuto constatare lo stato d’incuria in cui versavano vie e piazze dove, grazie anche al mancato divieto di vendere alcol per asporto nei mini market, i “festaioli” hanno dato sfogo alla loro inciviltà certamente aggravata dal loro tasso alcolico”. ”Come se non bastasse, chi non ha fatto ricorso all’alcol – continua il candidato Tani -, non ha lesinato in sostanze stupefacenti, così come riferiscono i dati diffusi dell’Asl”.

“Fortunatamente – dice il candidato forzista, – la situazione non è degenerata drammaticamente, considerato le innumerevoli risse, anche con armi e taglierini, che si sono ripetute per tutta la notte”. “L’encomiabile sforzo delle forze dell’ordine – termina Luca Tani – non è stato evidentemente sufficiente ad arginare quei comportamenti inevitabili quando il mix è dato dall’alcol, droga e folla. Sarà a questo punto inevitabile, per le prossime edizioni, rivedere la formula di questo evento che, via via che passano gli anni, diventa sempre più potenzialmente pericoloso e degradato al punto da mettere in secondo piano le manifestazioni artistiche, di straordinario livello culturale, che lo dovrebbero caratterizzare”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »