energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lucca, rinnovate le cariche Sagra Musicale Notizie dalla toscana

L'assemblea dei soci della associazione Sagra Musicale Lucchese, ha votato all'unanimità il nuovo Consiglio Direttivo che è così composto: presidente Francesca Pacini, vice presidente Cesare Rocchi, tesoriere Virgilio Pistelli, segretaria Simona Bottiglioni e consigliere Arnaldo Terreni. I componenti dell’Assemblea sono: Paolo Razzuoli, Mauro Mazzoni, Alessandra Trabucchi e Don Piero Ciardella.

Si rinnova quindi l’impegno dei soci fondatori quali Comune e Provincia di Lucca e Arcidiocesi di Lucca per proseguire l’attività dell’associazione in vista del cinquantesimo anniversario dalla fondazione che sarà celebrato nel 2013. La Sagra Musicale Lucchese è infatti la più antica istituzione musicale della città creata da Don Emilio Maggini nel 1963, quando realizzò una prima stagione concertistica di musica sacra che valorizzasse i luoghi della città e la musica prodotta a Lucca. Alla Sagra Musicale Lucchese, negli anni, va riconosciuto il merito di aver portato nella città delle mura numerose prime nazionali di opere realizzate per vari eventi di alto prestigio.L'assemblea dei soci della associazione Sagra Musicale Lucchese, ha votato all'unanimità il nuovo Consiglio Direttivo che è così composto: presidente Francesca Pacini, vice presidente Cesare Rocchi, tesoriere Virgilio Pistelli, segretaria Simona Bottiglioni e consigliere Arnaldo Terreni. I componenti dell’Assemblea sono: Paolo Razzuoli, Mauro Mazzoni, Alessandra Trabucchi e Don Piero Ciardella.

Durante la prima riunione del Consiglio Direttivo è stato inoltre confermato nella carica di direttore artistico, il Maestro Luca Bacci che, nel segno dell’innovazione e della continuità, sta già lavorando alla stesura del programma della prossima edizione. Altra novità importante è quella che riguarda il momento in cui si terranno i concerti della Sagra Musicale Lucchese: dopo due anni infatti il programma concertistico ritrova la sua tradizionale collocazione nel periodo primaverile invece che nei mesi autunnali.

La realizzazione dei concerti è resa possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e alla collaborazione di soggetti privati che contribuiscono economicamente ma soprattutto mettendo a disposizione volontariamente il loro tempo per il buon svolgimento degli appuntamenti. (COM)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »