energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Lucca sospettato affiliazione clan casalesi sorvegliato speciale Cronaca

Firenze – E’ stata la Dia, ovvero la Direzione Investigativa Antimafia – Centro Operativo di Firenze, a notificare un decreto di applicazione della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza della durata di 3 anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, nei confronti di Maurizio Di Puorto, 52 anni, originario di S. Cipriano d’Aversa e domiciliato a Viareggio, attualmente detenuto nel carcere di Prato, in quanto ritenuto affiliato al clan dei casalesi.

Secondo gli inquirenti svolgerebbe il ruolo di referente della consorteria criminale per l’area versiliese, con compiti di riscossione delle tangenti dagli imprenditori casertani residenti
in Toscana. La Corte ha condiviso i riscontri raccolti dal Centro Operativo Dia di Firenze, che hanno accertato la commissione nella provincia di Lucca, da parte del pregiudicato di reati di estorsioni, traffico di stupefacenti ed usura.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »