energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lunedì 13 gennaio Cinema, Idee per la sera

CINETECA DI FIRENZE AL CAFFE' LETTERARIO
Le proposte di questo mese ruotano intorno a grandi tematiche care al curatore Andrea Vannini: Vasco Pratolini, la difesa dei libri e delle libreria, la giornata della memoria, ma anche un piccolo tributo al mondo delle favole di Andersen con rari esempi di bellezza e poesia come La Piccola Fiammiferaia (Jean Renoir, 1928) o Il favoloso Andersen di Charles Vidor con coreografie di  Roland Petit (1952). Si comincia con un percorso illustrato e presentato da Andrea Vannini attraverso una selezione di video e corti  che ruotano intorno alla figura di Pratolini e della Firenze di quegli anni (il 13 gennaio con replica il 29 gennaio alle17.30).
Dal 13 proiezioni il lunedì e il martedì pomeriggio e/o sera.
h 17:30  –  Cineteca
Cineteca di Firenze al Caffè Letterario
La "Bottega del Cinema" presenta:
VASCO PRATOLINI 100 .UNA GIORNATA MEMORABILE .CRONACHE DEL RAPPORTO DELLO SCRITTORE CON IL CINEMA
Un percorso presentato da Andrea Vannini
UNA CONCHIGLIA PER SENTIRCI IL MARE
Di Nelo Risi dal racconto di Vasco Pratolini della raccolta "Diario sentimentale" ITA 1963 c.m.
VASCO PRATOLINI 100, CINEMA E VITA
Videofotofilm di Andrea Vannini con la voce di Vasco Pratolini ITA 2013 c.m.
LA STORIA DI FIRENZE NEL CINEMA DA PRATOLINI
Di Andrea Vannini.ITA 2003 c.m.

MARA
Di Alessandro Blasetti sceneggiato da Pratolini dal suo racconto omonimo con Yves Montand nel ruolo di Vasco Pratolini ITA 1953 c.m.

L'EMIGRANTE
Di Charlie Chaplin USA 1917 c.m.

h 19:30  –  Presentazione libro

IL MONDO NUOVO E DEL MASTER RELATIONAL DESIGN

Di e con Stefano Mirti.
Seguirà un dibattito aperto al pubblico con oltre l'autore Marco Brizzi, direttore e organizzatore di IMage.

Una breve guida ad una società in continuo mutamento, per guardare al design con nuovi occhi, come strumento per considerare il mondo, la vita, noi stessi. Il libro costituisce anche il frame teorico al Master Relational Design, percorso dal formato inedito, itinerante, online/offline, promosso da Abadir, Accademia di Design e Arti Visive che esplora le trasformazioni in atto nel mondo del progetto e nella formazione con l'avvento dei social media, coinvolgendo più di dieci partner tra cui il Confindustria Ceramica, Frog Monaco, Frigoriferi Milanesi, U10, Centro Ricerche Fiat, IdLab e molti altri.


IN DIFESA DEI LIBRI E DELLA LETTURA 1h 21:30  –  Cineteca

Cineteca di Firenze al Caffè Letterario
La "Bottega del Cinema" presenta:

FAHRENHEIT 451

Di Francois Truffaut dal romanzo di Ray Bradbury con Julie Christie, Oskar Werner  e Cyril Cusack. Gran Bretagna – 1966 – 112'

Film di fantapolitica  della società futura, sottolinea lo strapotere mediatico assunto dalla televisione. In tutta la vicenda l'onnipresente schermo casalingo costringe la popolazione a una ebete sudditanza nei confronti del potere. I libri, sovversivi per definizione, a meno che non siano come da normativa, non stampati, costituiscono una possibile via di fuga verso nuovi orizzonti.

Biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino
LA RASSEGNA SULLA STORIA LOCALE “FATTI, LUOGHI E PERSONAGGI”

Al via lunedì 13 gennaio alla biblioteca Ragionieri la nuova edizione della rassegna “Fatti, luoghi e personaggi”, gli appuntamenti di approfondimento dedicati a personalità e vicende di storia locale. Si comincia con il primo incontro, lunedì alle 17, su “L’arte di vestire il cinema: Piero Tosi costumista di Visconti, Pasolini, De Sica, Bolognini” a cura di Anita Valentini dell’Università internazionale dell’arte. Il 27 gennaio la rassegna prosegue con l’appuntamento sul tema “L’opera di Santa Maria del Fiore e lo sviluppo culturale di Firenze” a cura di Francesco Gurrieri dell’Università di Firenze. A febbraio gli incontri continuano con gli approfondimenti su “Piero Calamandrei e la costituente di un paese che meritava la democrazia” a cura di Fabio Bertini dell’Università di Firenze (il 10 febbraio) e “Il violino e l’arte liutaria” a cura del liutaio Fabio Chiari (lunedì 24). Infine gli ultimi tre appuntamenti si terranno il 10 marzo con “Vicende e vicissitudini del futurismo a Firenze” a cura di Giuseppe Nicoletti dell’Università di Firenze, il 27 marzo con la conferenza su “Bruno Bartoletti: custode dell’opera italiana, apostolo del novecento musicale” tenuta da Alberto Batisti del Conservatorio di Como e il 7 aprile con l’incontro su “La Specola. Dal Granduca Piero Leopoldo ai nostri giorni, la storia del più antico museo scientifico d’Europa” a cura di Stefano Cannicci dell’Università di Firenze. “Giunge alla terza edizione la rassegna dedicata all’approfondimento di segmenti di storia locale che tratterà tematiche e argomenti diversi come il cinema, la musica, la storia dell’arte, l’architettura- ha spiegato il consigliere delegato alla cultura dell'Istituzione Sestoidee Massimo Rollino- . In un momento come questo dove la globalizzazione ha preso il sopravvento ci sembra importante promuovere iniziative che mirano a riscoprire e preservare il nostro patrimonio storico e culturale locale”. Ricordiamo che gli appuntamenti si terranno tutti nella sala Meucci alle ore 17 a ingresso libero. (mp)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »