energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lunedì 17 febbraio Cinema, Idee per la sera

Cineteca di Firenze al Caffè Letterario
FESTA DEL GATTO

Sono gradite scatolette per i canili e le colonie feline
h 17:30  –  Cineteca
COLAZIONE DA TIFFANY
Di Blake Edwards dal romanzo di Truman Capote.
Con Audrey Hepburn , George Peppard, Michey Rooney, Martin Balsam. USA – 1961- 110'.
Holly è una provinciale – ma molto sofisticata – che vive a New York. Paul è un giovane scrittore protetto da un'amante più anziana di lui. Holly e Paul abitano nello stesso palazzo. Si conoscono, diventano amici. La ragazza, che mira a sposare un miliardario, passa da una festa all'altra, rincorre il tempo, è fragile, passa da depressioni profonde a esaltazioni sfrenate. Ma non manca mai, la mattina, rientrando da una festa, di far colazione davanti alle vetrine di Tiffany, la leggendaria gioielleria.

Un classico della commedia americana, con tanti valori aggiunti, a cominciare da Truman Capote, autore del romanzo, il film, nei decenni, è diventato un sempreverde, e la canzone Moon River di Henry Mancini, uno dei grandi temi abituali del cinema. Per non parlare di Tiffany: nessuna agenzia pubblicitaria, e nessun budget avrebbero potuto valere la "testimonial" Hepburn, davvero una delle attrici e dei personaggi più significativi del cinema e del secolo, capace, come forse nessuna, di dettare mode e comportamenti, e sogni.
h 21:30  –  Cineteca
FRITZ IL GATTO
Di Ralph Bakshi – USA  – 1971 – 78'.
Cartone animato in versione originale tratto dall’omonimo fumetto di Robert Crumb.

Satira sulla società americana degli anni sessanta. Fritz il gatto è passato alla storia del cinema per essere il primo cartone animato vietato ai minori di 18 anni. Robert Crumb però non approvò la riduzione cinematografica del suo personaggio, al punto che decise di liberarsene, facendolo uccidere da uno struzzo, nella striscia Fritz the Cat Superstar.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »