energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lunedì 30 dicembre Cinema, Idee per la sera

Cinema Stensen Firenze
Al cinema Stensen di viale don Minzoni
 (ore 20.00), la versione restaurata de “Il Gattopardo” di Luchino Visconti (Italia, 1963, 188’) a 50 anni dall’uscita al cinema. Il film sarà replicato il 3 gennaio alle ore 18 e il 6 gennaio alle ore 16.  Il restauro evidenzia la lucentezza dei colori “ritrovati” in una “superba” versione restaurata dalla Cineteca di Bologna e dal suo laboratorio L’Immagine Ritrovata in collaborazione con The Film Foundation di Martin Scorsese.  Il Gattopardo è tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, vincitore della Palma d’oro come miglior film al 16º Festival di Cannes. “Visconti – ha detto Scorsese, tra i finanziatori del restauro – passò molti anni a tentare un adattamento di Proust per il grande schermo. In un certo senso ci riuscì con questo stupefacente arazzo cinematografico in cui ogni gesto, ogni parola, la disposizione di ogni oggetto in ciascuna stanza richiama in vita un mondo perduto. Il Gattopardo è un’epica del tempo, e la sua lentezza, che culmina in un maestoso crescendo nella lunga sequenza del gran ballo, è governata dai ritmi di vita dell'aristocrazia fondiaria siciliana”. 
Ingresso: euro 7,50 intero; euro 6,00 ridotto (under 30, convenzioni) www.stensen.org; 055566551

I concerti del Magnolfi – Prato
La Madonna in musica

Claudio Bianchi, pianoforte; Patrizia Morandini, soprano
Musiche di: L. Bettarini, J. Archadelt, A. Dvorák, L. Cherubini, C. Saint-Saëns, G. Verdi, P. Mascagni, G. Puccini, G. Fauré, F. Schubert, F. Liszt
Anche in musica, come in pittura, sono state dedicate molte "immagini sonore" alle sacre figure femminili ed in particolar modo alla Madonna. Con tante sfumature diverse


Officina Pratese. Tessuti del Rinascimento italiano. Oggi ultimo giorno
In occasione dell’evento espositivo dedicato al genio di Filippo Lippi e Donatello “Da Donatello a Lippi. Officina Pratese” – Museo di Palazzo Pretorio di Prato, 13 settembre 2013 – 13 gennaio 2014 – il Museo inaugura una mostra che racconta la grande ascesa delle botteghe tessili italiane del Rinascimento.
La ricchezza, la perfezione tecnica e il disegno di velluti, damaschi e lampassi rendono le stoffe italiane di questo periodo le più richieste dai mercati nazionali e internazionali dei beni di lusso.
L’esposizione mette in luce la bellezza di oltre ottanta tessuti, giocando con il richiamo fra gli oggetti esposti e le immagini di alcune delle più importanti opere figurative del Rinascimento tra cui quelle presenti nella mostra Officina Pratese di Palazzo Pretorio.
La mostra si avvale della collaborazione della Fondazione Lisio di Firenze, con la riproduzione di tessuti ispirati ai dipinti dei grandi maestri, e del Museo Leonardiano di Vinci con la presentazione di alcuni progetti di macchinari realizzati dal genio toscano


Cineteca di Firenze al Caffè Letterario
La "Bottega del Cinema" presenta:
RICORDO DI CARLO MONNI

h 21:30  –  Rassegna cinematografica

GIOVANNI FATTORI, PITTORE DEL VERO
Di Leandro Giribaldi. Italia 2008

VITRUM . RIVERBERI NELLO SPECCHIO

Di Marco Cei. Con Andrea Bruno Savelli. Italia 2013Firenze. Caffè delle Murate

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »