energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lunedì 30 marzo l’Ensemble Musica Instrumentalis suona nella Chiesa di San Francesco Spettacoli

Firenze – Lunedì 30 marzo presso la Chiesa di San Francesco (Via Giacomini 3 [Piazza Savonarola], Firenze; ore 21; ingresso libero; info: istitutoclementeterni@gmail.com, 338 8963453) l’«Ensemble Musica Instrumentalis», arricchito della presenza di Anna Noferini e Rossella Giannetti, presenta lo «Stabat Mater» di Giovan Battista Pergolesi.

Ultima opera dello sfortunato Pergolesi (1710-1736), lo «Stabat Mater» è uno dei più toccanti capolavori della musica sacra, tanto che Bellini diceva di non poterlo suonare al pianoforte senza piangere. La sua bellezza sfolgorante fu apprezzata anche da Bach, che se ne fece trarre una copia personale e Rossini esitò a lungo, prima di comporre il suo, perché riteneva quello di Pergolesi troppo sublime per poterlo eguagliare.

L’«Ensemble Musica Instrumentalis» è un gruppo di musicisti fiorentini costituitosi con l’intento primario di eseguire le musiche del Maestro Clemente Terni e il repertorio che il Maestro prediligeva. Nel concerto odierno vi si aggiungono, in qualità di violino e Maestro concertatore, Anna Noferini, membro stabile dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino dal 1991 e collaboratrice di vari rinomati gruppi di musica antica, e la clavicembalista Rossella Giannetti, che all’attività di concertista che la porta, come solista e in gruppo, a partecipare a molti festival e rassegne importanti, affianca quella di ricercatrice, dedicandosi alla riscoperta e alla pubblicazione di musiche di compositrici del passato. L’esecuzione dello «Stabat Mater» di Pergolesi ha già valso alla formazione che si riascolta oggi molti prolungatissimi applausi in occasione del debutto, lo scorso novembre.

«Ensemble Musica Instrumentalis»

Elisabetta Stringa: soprano – Costanza Redini:  contralto

Patrizia Del Ciotto: violino – Chiara Santarelli: viola – Isabella Faralli: violoncello

Violino: Anna Noferini

Clavicembalo: Rossella Giannetti

 

Giovanni Battista Pergolesi;

Stabat Mater in fa minore per soprano, contralto, archi e basso continuo.

Testo attribuito a Jacopone da Todi

Print Friendly, PDF & Email

Translate »