energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lunedì 6 gennaio Cinema, Idee per la sera

TEATRO CANTIERE FLORIDA
Via Pisana 111/R – 50143 Firenze
I SACCHI DI SABBIA presentano

POP-UP UN FOSSILE DI CARTONE ANIMATO
Di Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri
Con la collaborazione di Giulia Solano
Lunedì 6 gennaio 2014 all’interno della stagione del Florida dei Piccoli 13.14 si inserisce Pop up dei Sacchi di sabbia, una delle proposte della rassegna Materia Prima, curata da Murmuris Teatro durante il suo primo anno di residenza al Teatro Cantiere Florida. Animazione, suono e immagine si fondono nel nuovo capitolo del cantiere produttivo del Teatro delle Briciole “Nuovi sguardi per un pubblico giovane”. Reinventando il libro animato in forma teatrale, Pop up intreccia le microstorie di un bambino di carta e di una piccola, enigmatica sfera: le evoluzioni ritmiche, cromatiche e sonore del loro rapporto, i loro incontri, le loro specularità, le loro trasformazioni. La scansione cromatica dei diversi cartoon di cui si compone lo spettacolo è un mezzo potente per indagare le emozioni-base e per creare insiemi di associazioni tra sentimenti, forme e colori. Le avventure del bambino e della sua piccola palla danno così origine a un gioco simbolico di geometrie e di metamorfosi che tocca aspetti centrali di quell’immaginario: la fantasia, l’invito, la minaccia, il sogno. Due attrici, che sono insieme animatrici, danno vita e voce ai due protagonisti di carta, giocando sull’apparizione delle figure e delle forme nel tempo, sugli intrecci di esse con i loro corpi, sul movimento e sull’illusione del movimento, sulla sincronicità tra voci e tra voci e immagini. L’idea della reinvenzione scenica del libro pop up, la sfida di creare un cartone artigianale, una sorta di fossile di cartone animato nell’epoca del 3D, è la preziosa occasione per una riflessione sull’animazione, sulla saturazione e l’invasività delle sue tecniche contemporanee, per intraprendere una direzione più evocativa e meno aggressiva che lasci più spazio all’immaginazione nell’era della dittatura digitale. Biglietti: Posto non numerato, prezzo unico 7 euro.
 

A 'DIRE, FARE, TEATRARE' VA IN SCENA 'BIT E BOLD' ASPETTANDO LA 'BEFANA'
Lunedì 6 gennaio 2014 alle 16.30, Il Momento Empoli
Ultimo appuntamento con il teatro ragazzi, la rassegna Dire, Fare, Teatrare promossa da Fondazione Toscana Spettacolo, Regione Toscana, Comune di Empoli e da Giallo Mare Minimal Teatro lunedì 6 gennaio 2014 alle 16.30, sala Il Momento, con lo spettacolo Bit&Bold e il racconto di Biancaneve’ della Compagnia Giallo Mare Minimal Teatro e se i bambini e le bambine saranno stati buoni, la Befana farà loro trovare tanti dolcetti e qualche sorpresa, ma solo se saranno stati buoni.
‘Bit&Bold e il racconto di Biancaneve’, Bit è un programma – personaggio animato, gestito grazie ad un guanto-mouse che gli conferisce il movimento. Bit non è un video, un’animazione grafica ma un personaggio che vive in real time, capace di interagire con altri interpreti e con la platea. Un attore con il corpo fatto di pixel, assolutamente originale in un contesto teatrale. Bit non è una semplice proiezione un mero sfondo scenografico, ma un vero protagonista dello spettacolo. Un attor giovanissimo visto che è un programma neonato! Bit infatti, anche per scelta grafica e sonora, è un personaggio bambino che, in scena, interagisce con il suo partner a lui inversamente proporzionale cioè umano e adulto. Bit ed il suo servo di scena in carne ed ossa giocano al confronto fra differenti punti di vista ed immaginari. Un gioco di teatro nel teatro dove l’arcinota storia di Biancaneve offre la possibilità di far scontrare differenti modi di raccontare. Bit, sfruttando le sue caratteristiche, utilizza uno stile molto libero, magari divenendo, in un sol colpo, tutti e sette i nani, mentre l’altro, con un corpo tutt’altro che virtuale, gli arranca dietro per non perdere il filo della storia che amerebbe invece raccontare, per rima e per segno, senza troppi imprevisti. 

Il biglietto per ogni singolo spettacolo è di 4.50 euro. La vendita dei biglietti sarà effettuata il giorno stesso dello spettacolo presso il botteghino della sala Il Momento, via del Giglio 59, Empoli. Per informazioni 0571/81629-83758, numero cellulare 3355945440, info@giallomare.it.

Centro Popolare  Autogestito Firenze Sud
Via Villamagna 27/a –  Firenze
Pinocchio
Merenda "e Calzona" ore 16.00

Inizio Proiezione ore 17.00.
Pinocchio è un film d'animazione del 2012 diretto da Enzo D'Alò, basato sul romanzo Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Collodi. Durata 84 min. Al 2° piano Sala Cinema "E.Signori". Officine Cinematografiche C.P.A. Fi-Sud

Teatro Magnolfi – Prato ore 21,15
L'arte al femminile

Tra la fine del Rinascimento e il primo Barocco

Silvia Vajente, soprano; Alessandra Artifoni, clavicembalo; Paolo Canatamessa, violino barocco, Jean Marie Le Quint, violoncello barocco; Elisa Zadi, pittrice Musiche di: Francesca Caccini, Barbara Strozzi, Chiara Cozzolani, Isabella Leonarda, Maria Peruchona, Lucrezia Vizzana, Rosa Badalla
Tra ispirazione ed evocazione sonora, il femminile si mescola col femminino; come le note prendono vita dai segni lasciati secoli addietro, un quadro prende forma nella stanza, ora, nel presente, con un pennello intriso di colore antico.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »