energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Luzi e la Fondazione il Fiore: incontro e documentario per ricordare il sodalizio Firenze

«Una serata in onore di Luzi che trova proprio nello specifico di un proficuo e produttivo rapporto tra lui ed Alberto Caramella la sua cifra di assoluta originalità».

Viene presentato così dal critico letterario Marco Marchi l’incontro organizzato dalla Fondazione il Fiore, presso il Teatro l’Affratellamento di Firenze (via Giampaolo Orsini 73) venerdì 3 ottobre alle 17, in “Omaggio a Mario Luzi” (ingresso libero). Un appuntamento, a cura di Maria Giuseppina Caramella, presidente della Fondazione il Fiore, che vedrà tra i protagonisti proprio Marco Marchi, uno tra i massimi studiosi di Luzi, e che sarà aperto dal saluto del presidente dell’Affratellamento, Luigi Mannelli.

Dopo l’introduzione critica di Marchi, vi sarà la preziosa testimonianza biografica della poetessa Caterina Trombetti, che fu vicina a Mario Luzi nei suoi ultimi anni. Infine la presentazione del video inedito realizzato dalla Fondazione il Fiore sotto la supervisione della presidente Caramella per ripercorrere in parole e immagini l’irripetibile sodalizio tra Luzi, Alberto Caramella e “il Fiore”. «Nell’ambito delle celebrazioni del centenario della nascita di Mario Luzi – commenta Marchi – la Fondazione il Fiore non poteva non essere presente, considerati i continuativi e privilegiati rapporti da lei intrattenuti, fin dalle origini, con il grande poeta».

Tra i fatti documentati dal video va ricordato innanzi tutto l’evento del 13 dicembre 2004. Quando fu presentata l’opera antologica di Luzi ‘Toscana Mater’ (Interlinea edizioni 2004), un libro sulla Toscana con immagini tratte dell’archivio Fratelli Alinari, e la giornalista Rai Carmen Lasorella intervistò Luzi sul tema “Il fatto e la rappresentazione poetica”. Un appuntamento a cura della compianta Maria Grazia Beverini Del Santo, allora presidente della Fondazione il Fiore, che chiuse la mostra “Luzi allo specchio” inaugurata il 20 ottobre precedente in occasione del 90° compleanno del grande poeta.

Da ricordare anche l’incontro su Mario Luzi, alla sua presenza, del 6 aprile 2001, curato da Maurizio Cucchi, in cui, dopo l’introduzione di Alberto Caramella, intervennero Giorgio Luti e Mario Specchio, e alcuni versi di Luzi furono letti da Gianluigi Tosto e Alessandra Bedino. E, infine, il 13 febbraio 2004 la cerimonia di messa a dimora delle talee dell’olivone di Semproniano nel giardino della Fondazione il Fiore, in collaborazione con il Comune di Semproniano, la Provincia di Grosseto, la Comunità Montana Amiata e il Consorzio forestale Amiata. Il tutto alla presenza di Mario Luzi, i cui genitori erano originari di Semproniano. Manifestazione curiosa nata per salvare quel che restava, alcuni polloni, di un olivo di Semproniano monumentale, di venti secoli, che era stato bruciato da dei vandali.

 

Per ulteriori informazioni, Fondazione Il Fiore. Tel.: 055 225074

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »