energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lyceum: L’azione perfetta per voce e violoncello Spettacoli

Firenze – Il Lyceum Club Internazionale di Firenze ospita lo scrittore Giuliano Scabia, tra i più avventurosi artisti del teatro, che dialogherà con il violoncello del giovane concertista Antonio Cortesi. (Lunedì 11 marzo, alle ore 18).

Insieme racconteranno la straordinaria vita di Sofia – protagonista del romanzo “L’azione perfetta” -, studiosa della mente e donna d’amore, che attraversa la storia italiana, cercando di adempiere ai compiti che si è data fin da bambina, fra cui quello di ritrovare il padre, troppo presto scomparso, e vincere la morte.

“L’azione perfetta” è il terzo tempo della sinfonia romanzesca di Scabia composta da “In capo al mondo” e “L’acqua di Cecilia”. Siamo nella saga dell’eterno andare, dove si narra dell’avventurosa vita di Lorenzo, violoncellista che suona per gli uomini, le bestie e le piante, e di Cecilia sua sposa, casalinga umile e realista, genitori di Sofia.

Protagonista è il violoncello, lo strumento più vicino alla voce umana: durante tutta la vicenda ogni tanto emergono le Suites per violoncello solo di Bach, che segnano il destino dei personaggi.

Giuliano Scabia, poeta, iniziatore del nuovo teatro italiano (insieme a Carlo Quartucci, Luca Ronconi, Carmelo Bene, Franco Quadri, Luigi Nono, Bruno Maderna, Sylvano Bussotti e altri) pone, da sempre, a chi legge e ascolta la questione del trionfo della vita sopra ogni desiderio di morte.

Foto: Giuliano Scabia (ph Maurizio Conca)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »