energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

M5S: “Alcolici in vendita a Careggi”, direzione interviene Cronaca

Firenze – Era stato il capogruppo M5S della Regione a dare l’allarme: oggetto, il Carrfefour aperto da quasi 15 giorni all’interno dell’area ospedaliera di Careggi, nel padiflione d’ingresso, e dove era stata allestita un vera e propria enoteca. Alcolici in vendita all’interno dell’area  ospedaliera dunque, nonostante il nuovo regolamento (approvato nel 2014)dell’ospedale ne faccia divieto.

La denuncia è stata immediatamente accolta dalla direzione di Careggi, che con una nota informa che è stata interrotta la vendita di alcolici all’interno di Careggi.

Ecco il testo:  “Con riferimento alle ultime vicende – si legge nella richiesta della Immobili AOU Careggi Spa – legate alla vendita di alcolici e superalcolici all’interno del punto vendita presso il Nuovo Ingresso Careggi, siamo a richiede l’immediata interruzione del commercio di tutti i suddetti prodotti e la rimozione dagli scaffali di tale merceologia entro e non oltre le ore 24”.

“Tale richiesta – prosegue la comunicazione – è dettata dalle norme del Regolamento sulla vendita e consumo di alcolici all’interno del complesso ospedaliero Careggi, emanato dall’AOUC e vigente alla data della presente. Nel caso in cui, la rimozione immediata non fosse possibile per motivi organizzativi, richiediamo la riapertura al pubblico del negozio, solo dopo tale rimozione. Consapevoli che, la rinuncia alla vendita dei prodotti di cui sopra, comporterà un inevitabile iniziale riduzione delle vendite, ci rendiamo da subito disponibili a valutare congiuntamente azioni e valutazioni commerciali di reciproca soddisfazione con l’interesse comune di ridurre al minimo il disagio commerciale creatosi”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »