energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Macchine di movimentazione per disabili realizzate dalla Scuola Sant’Anna di Pisa Innovazione

"Un progetto di grande interesse": così l'assessore regionale alle Attività produttive, Gianfranco Simoncini, ha definito il progetto Mechanuga, ossia "Meccatronica dell'handicap a ugualmente abile". Si tratta di un programma che intende portare alla realizzazione ed alla diffusione di dispositivi speciali di ausilio tecnologico per macchine di sollevamento e movimentazione delle merci. Grazie a queste innovazioni tecnologiche anche i diversamente abili potranno lavorare nella movimentazione delle merci, senza risentire delle loro ridotte capacità motorie. Non si tratta, dunque, soltanto di un passo in avanti verso la riduzione delle differenze dei diversamente abili, ma di un progetto capace di creare nuovi posti di lavoro per le persone portatrici di handicap. Presentati presso la sede del Port Technical Service di Livorno dal direttore del progetto, Raffaele Brasile, e da Massimo Bergamasco, della Scuola Superiroe Sant'Anna di Pisa, il programma è stato portato avanti  dal Percro (Perceptual Robotica Laboratory) dell'Ateneo pisano grazie ai fondi del Por Creo Fesr 2007-2013.

Foto: http://www.toscana-notizie.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »