energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Madre e figlio arrestati all’Elba per coltivazione di marijuana Notizie dalla toscana

All’isola d’Elba i carabinieri hanno messo a segno un importante arresto. Dopo un’indagine condotta con settimane di appostamenti, ieri, 29 gennaio, gli agenti hanno effettuato una perquisizione in un’abitazione di Porto Azzurro (Livorno) nella quale era stato notato uno strano via vai. Nello scantinato dell’abitazione, ubicata in una zona collinare, i carabinieri hanno trovato 5 kg di marijuana e 18 piantine di cannabis alte almeno un metro ciascuna. Arrestati, per coltivazione illegale di sostanze proibite, un ragazzo di 26 anni e la madre sessantenne. A Firenze, invece, è stato arrestato un cittadino tanzanese che, sbarcato con un aereo proveniente da Mombasa nel capoluogo toscano, è stato bloccato dalla Guardia di finanza e dai funzionari doganali per spaccio di droga. L’uomo trasportava nell’intestino 119 ovuli di eroina purissima per un totale di 2,09 kg e del valore di circa 200.000 euro. Per espellere la droga, l’uomo ha impiegato quasi una settimana ed è stato monitorato dai medici dell’ospedale fiorentino di Careggi per evitare che gli ovuli si aprissero e ne compromettessero la salute.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »