energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Magherini, chiuse le indagini, indagate sette persone Cronaca

Firenze – Indagini chiuse dalla Procura di Firenze sulla morte di Riccardo Magherini, il 40enne  deceduto all’inizio di marzo a Firenze, in San Frediano,  nel corso dell’arresto effettuato dai carabinieri. Indagate sette persone, fra cui quattro militari. L’accusa è omicidio colposo per tutti.

In una prima fase, a seguito della denuncia presentata dai famigliari di Magherini, i carabinieri erano accusati di omicidio preterintenzionale. Fra gli indagati ci sono anche tre sanitari. Le cause del decesso di Riccardo Magherini, secondo quanto emergerebbe dall’avviso di chiusura indagini che recepirebbe quanto emerso dalla consulenza tecnica depositata nel corso dell’inchiesta, sarebbero assunzione di cocaina e asfissia. Le modalità con cui Magherini venne immobilizzato e ammanettato sarebbero state, secondo quanto riporta l’avviso di chiusura indagini, imprudenti e difformi ad una direttiva del Comando generale dell’Arma.

Invece ai tre sanitari viene contestato di non aver valutato correttamente la situazione e di non essere intervenuti per limitare gli effetti dell’asfissia. Gli indagati dell’avviso chiusura indagini sono sette.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »