energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rischio malori per il caldo, anziano trovato morto Sport

Era scomparso sabato scorso tra San Giovanni e Figline. E purtroppo, dopo giorni di ricerche un pensionato 73enne è stato ritrovato morto sotto un albero in un campo di una zona industriale. Secondo i medici  il pensionato potrebbe essere stato colpito da un malore, dovuto probabilmente al gran caldo e alle sue non buone condizioni di salute. E anche domani ci sarà d stare attenti visto che viene confermata, soprattutto a Firenze,  l’emergenza per il sesto giorno consecutivo di caldo. Secondo le previsioni del Lamma (Laboratorio di meteorologia della Regione) le temperature rimarranno infatti sopra la media, arrivando a 38 gradi, con quindi la prosecuzione del ‘codice rosso’. Protezione civile e servizi sociali sono in allerta e sono pronte ad entrare in azione squadre di volontari per soccorrere le persone più fragili.Sono quindi valide le regole per proteggersi dalla calura, rivolte soprattutto ai bambini, agli anziani e alle persone con patologie particolari: evitare di uscire o di fare attività fisica all'aria aperta nelle ore più calde della giornata; non rimanere sotto il sole a lungo; fare una colazione abbondante e pasti leggeri; bere più acqua e mangiare molta frutta e verdura; utilizzare vestiti chiari e leggeri. In caso di necessità è a disposizione il numero verde dell'aiuto anziani 800-801616.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi

Malori per il caldo, anziano trovato morto Cronaca

Era scomparso sabato scorso tra San Giovanni e Figline. E purtroppo, dopo giorni di ricerche un pensionato 73enne è stato ritrovato morto sotto un albero in un campo di una zona industriale. Secondo i medici  il pensionato sarebbe stato colpito da un malore, dovuto probabilmente al gran caldoe alle sue non buone condizioni di salute. E anche domani ci sarà d stare attenti visto che viene confermata, soprattutto a Firenze,  l’emergenza per il sesto giorno consecutivo di caldo. Secondo le previsioni del Lamma (Laboratorio di meteorologia della Regione) le temperature rimarranno infatti sopra la media, arrivando a 38 gradi, con quindi la prosecuzione del ‘codice rosso’. Protezione civile e servizi sociali sono in allerta e sono pronte ad entrare in azione squadre di volontari per soccorrere le persone più fragili.Sono quindi valide le regole per proteggersi dalla calura, rivolte soprattutto ai bambini, agli anziani e alle persone con patologie particolari: evitare di uscire o di fare attività fisica all'aria aperta nelle ore più calde della giornata; non rimanere sotto il sole a lungo; fare una colazione abbondante e pasti leggeri; bere più acqua e mangiare molta frutta e verdura; utilizzare vestiti chiari e leggeri. In caso di necessità è a disposizione il numero verde dell'aiuto anziani 800-801616

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »