energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Maltempo, due morti e feriti in Toscana Breaking news, Cronaca

Firenze – Due morti per il maltempo, a Lucca e a Massa Carrara. Si tratta di un uomo, deceduto a Sorbano del Giudice, nei pressi di Lucca, e di una donna deceduta, dopo vani tentativi di rianimazione, nel parco La Malfa a Carrara, entrambi colpiti da alberi. Quattro persone sono rimaste ferite al Camping Italia a Marina di Massa, investite da alberi caduti: 3 si trovano in codice giallo all’ospedale Apuane mentre i vigili del Fuoco sono impegnati a liberare una quarta persona, che purtroppo si trova in codice rosso, da una roulotte. Un’altra persona è stata travolta da un albero a  Camaiore (Lucca). Anche a Barga si contano 3 feriti,  colpiti da una parte di un tetto che ha centrato un’auto con persone all’interno. A Firenze ci sono stati due feriti lievi in un’auto vicino allo stadio per la caduta di una pianta, mentre al mercato del Galluzzo una persona è stata colpita da un ramo. A Bottai un albero è caduto su un camper del campeggio, ma sono tutti illesi. Intanto, sono circa 100 le persone evacuate dalle loro abitazioni nei Comuni di Massa (30) e Carrara (70). La protezione civile sta allestendo un riparo per la notte nelle scuole e nelle palestre messe a disposizione dai comuni.

In centro a Firenze il vento ha fatto volare rifiuti, cassonetti, bottiglie di plastica e non, lattine per strada, mentre cadeva una cortina di pioggia violenta e poi ancora vento. E’ stato questo, il buongiorno a Firenze che ha dato la forte perturbazione che sta interessando la Toscana. Motorini abbattuti, biciclette per terra. C’è anche una sospensione della corrente a Porta al Prato. Sempre nel capoluogo, il cedimento di due alberi ha provocato il danneggiamento della Linea T1 della tramvia che attualmente è parzialmente bloccata. Il primo albero, come informa una nota di At, ha ceduto nel parco delle Cascine a causa del colpo di vento e ha investito un tram della Linea T1, danneggiando il pantografo e interrompendo l’alimentazione della linea elettrica. Il mezzo investito dal crollo delle piante è stato evacuato e non risultano feriti tra i passeggeri. Il secondo albero ha danneggiato la linea elettrica all’altezza della fermata Strozzi -Fallaci. Le squadre GEST sono sul posto per verificare i danni e per tentare di ripristinare la linea elettrica danneggiata nel più breve tempo possibile. All’Isolotto si registra la caduta di un grosso albero su un palazzo, che è stato evacuato.

Il maltempo sta flagellando tutta la regione, aggiungendo altri disagi a quelli già provocati, in particolare nel fiorentino, dopo il nubifragio di ferragosto. All’altezza delle Cascine del Riccio, un albero è caduto sgretolando un muretto nel viuzzo di San Gersolè.

“La nostra macchina della Protezione Civile sta già intervenendo in molte zone della Toscana a seguito della forte ondata di maltempo con raffiche di vento arrivate fino a 140km/h – ha scritto in un post il presidente della Reigone Eugenio Giani – si registrano cadute di alberi in diverse località che stanno comportando la chiusura di strade per consentire la messa in sicurezza, a Calenzano alcuni tetti scoperchiati, sulla costa danni agli stabilimenti balneari.È in corso anche il ripristino della corrente elettrica nelle zone rimaste senza”.

Anche a Livorno, in piazza Mazzini, è crollato un albero, mentre all’Isola d’Elba il vento ha spazzato le spiagge facendo volare gli ombrelloni. Tromba d’aria sulle coste del nord della regione, che a Massa Carrara ha provocato il ferimento di un uomo investito dai detriti lanciati dal vento. L’uomo, che si trovava in un deposito dei bus, cui il vento ha divelto parzialemnte il tetto e i bandoni, è cosciente ma è stato trasportato al pronto soccorso.

La Sarzanese Valdera è a tratti interrotta per rami e detriti sul manto stradale. Intanto è stato esteso fino alle ore 20 di domani, venerdì 19 agosto, il codice giallo già attivo per rischio idrogeologico-idraulico del reticolo minore e per temporali forti. Lo comunica la Sala operativa della protezione civile regionale. L’allerta riguarda tutta la regione.

Le previsioni per oggi, giovedì, indicano condizioni di forte instabilità con possibilità di temporali frequenti. Domani, venerdì, moderatamente instabile con temporali più localizzati. Per la giornata odierna sono attesi forti temporali, possibili su tutta la regione. Fenomeni, localmente anche intensi, più probabili tra il tardo pomeriggio e la sera-nottata. Per domani, venerdì, precipitazioni a carattere più localizzato, con temporali localmente anche forti, più frequenti nella notte e nel pomeriggio; lenta attenuazione dei fenomeni in serata. Possibili forti colpi di vento e grandinate sia oggi che domani.

Ultimi aggiornamenti

Un albero è caduto in viale Fanti su un’auto: i due occupanti sono rimasti lievemente feriti. Sono stati segnalati altri alberi e rami caduti in viale del Poggio Imperiale, viale delle Cascine, viale Paoli, viale Righini, via dell’Argingrosso, via Canova/sernesi, viale Amendola, via del Ronco Lungo, via dei Vespucci, viale degli Olmi/piazzale Vittorio Veneto, via del Ponte a Greve.

La protezione civile di Firenze fa sapere di aver già ricevuto 15 richieste di intervento in varie parti della città per alberi e/o rami caduti e ha attivato sei squadre di volontari.

Il centralino della Polizia municipale è andato fuori uso, per emergenze e segnalazioni si può contattare la protezione civile del Comune allo 0557890.

Foto: Luca Grillandini. Video: Renée Nappini

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »