energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Mangiare sano ma di gusto e imparare la medicina con manichini e robot STAMP - Salute

Mercoledì 9 maggio Firenze ospita due importanti appuntamenti in tema di sanità. Alle ore 13.00 al Palazzo degli Affari il presidente della Simmed (Società scientifica Simulazione in Medicina) e preside della Facoltà di Medicina dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Careggi, Gian Franco Gensini, interverrà, assieme al vicepresidente, Augusto Zaninelli, al primo congresso nazionale di Simmed. L’associazione, nata per fornire agli operatori sanitari un addestramento sempre più avanzato ed efficace mediante l’uso di sofisticati strumenti che consentono di simulare i più diversi casi clinici, ha invitato a partecipare all’incontro intitolato “Medicina, simulando si impara meglio” tutte le categorie di medici toscani, medici dello sport compresi. Simmed tenta di formare i medici utilizzando software, robot e manichini capaci di riprodurre le principali situazioni nelle quali i medici si potrebbero trovare ad operare. Alle 17.30, poi, al Teatro Studio di Scandicci si terrà l’incontro “Salute al piacere! Benessere con gusto per noi e per il pianeta”. Promosso dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI), dall’Associazione Medici Diabetologi (AMD) e da Slow Food Italia, il congresso dedicato a riflettere sugli stili alimentari salutari ed al tempo stesso piacevoli, vedrà gli interventi di Maria Calabrese, presidente dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD) della Toscana, Barbara Paolini, presidente dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI) della Toscana, Enrico Roccato, medico igienista, e di Raffaella Grana, presidente di Slow Food Toscana. A tutti i partecipanti verrà distribuito gratuitamente il volume “Salute al piacere” di Slow Food Editore.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »