energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Manifattura Tabacchi: l’estate fiorentina vive qui Cultura

Firenze – Un nuovo spazio alla Manifattura Tabacchi, aperto al pubblico e destinato alla programmazione estiva, apre domani 24 giugno, festa del patrono di Firenze e resterà aperto fino al 13 settembre 2020. È il Cortile della Ciminiera, fulcro della Manifattura che diventa luogo d’incontro, di scambio culturale e di manifestazioni.

In questa estate, all’ombra del simbolo più alto della Manifattura, lo spazio esterno, rinnovato dall’architetto paesaggista Antonio Perazzi, vivrà delle musiche live, dei racconti di fiabe e di libri, di cinema d’essai, di mostre d’arte e molto altro.

La storica fabbrica, dopo anni di abbandono ha conquistato una nuova identità e una posizione fondamentale per la vita culturale della città di Firenze. Ora con l’apertura estiva del Giardino della Ciminiera anche l’elemento naturale si inserisce in questo contesto contemporaneo. Infatti, oltre al verde nato spontaneamente attraverso le crepe dei muri oppure oltrepassando la greve lastra di cemento, vecchio di anni, nell’ex fabbrica di sigari si aggiungono altre piante e alberi.

Ai trentotto alberi dello scorso anno, alla natura già esistente venuta su senza manutenzione alcuna, vivono adesso altre 700 specie di vegetazione, tra cespugli, piante acquatiche, fiori e rampicanti. Tutto questo permette di accogliere le persone in un ambiente sano, a misura d’uomo, in sintonia con la naura.

 “Il programma estivo che prende avvio conferma la sempre maggiore centralità di questo complesso nella nostra città, – afferma l’assessore all’Ambiente e all’Urbanistica Cecilia Del Re – tornando ad animarsi tra arte, cinema, musica e innovazione. Un’offerta importante che chi vive a Firenze non può mancare di conoscere”.

Non solo natura ma anche arte, musica e cinema. Una nuova piattaforma “NAM – Not A Museum”, contribuirà a diffondere arte contemporanea, indagando nuovi linguaggi e connessioni.

Il 24 giugno sarà l’occasione per l’inaugurazione di  Arno – Imaginary Topography, dell’artista Andreco, che rappresenta una topografia immaginaria dello spazio intorno alla Manifattura Tabacchi.

Un denso programma si sta preparando per tutta la stagione estiva, da Radio Papesse, con produzioni audio, Alessio de Girolamo, con un’installazione site specific di suoni fino al collettivo Phase, con conferenze, passando per gli Attivisti della Danza, con incontri di Sharing Training e Fumofonico, con letture e performance musicali di poesia contemporanea.

Gran finale, inoltre, di La meraviglia, la seconda edizione delle Residenze d’Artista di Manifattura Tabacchi che chiude i battenti il 26 luglio, mentre il 24 giugno nel TOAST Project Space sarà inaugurata la mostra di Marcello Spada a cura di Gabriele Tosi.

Aerocene, di Tomás Saraceno, approfondimento della mostra “Aria”, grazie alla collaborazione con Palazzo Strozzi, sarà visitabile fino al 1 novembre 2020.

“La Manifattura offrirà un nuovo giardino, ricavato attorno alla storica ciminiera che ricorda le origini industriali del luogo, – dice l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e un cartellone di eventi variegato, dalla musica all’arte al cinema, e siamo sicuri che si confermerà uno dei luoghi di maggior richiamo, contribuendo anche a diffondere cultura e intrattenimento al di fuori del canonico centro storico”.

Tanta musica live, dal jazz alla musica classica con la Scuola di Musica di Fiesole e famosi djset, mentre i giovedì nel programma LoudLift LIVE a cura di Matteo Gioli saranno di scena grandi promesse della musica.

Una delle novità del programma estivo è rappresentata dalla rassegna di cinema a cura della Fondazione Stensen. Dal 21 luglio al 13 settembre, all’aperto, nella Piazza dell’Orologio, con ingresso da Via delle Cascine 33, sono organizzate anteprime, cinema d’essai e incontri di approfondimento su temi di attualità.

Per i bambini ci saranno laboratori gratuiti e Gran Tour in bicicletta alla scoperta dei quartieri con prenotazione obbligatoria.

Manifattura Tabacchi riapre in osservanza dei protocolli di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. I visitatori saranno sottoposti a misurazione della temperatura e a conteggio all’ingresso. Sarà prevista in modo precauzionale una capienza massima di 500 persone contemporaneamente, saranno inoltre presenti operatori specializzati nel gestire gli assembramenti.

Sono garantite tutte le misure precauzionali, oltre ad essere state rafforzate quelle informative e di pulizia. L’ingresso è libero e gratuito.

 

Programma del 24 giugno 2020

 

10:00-22:00 Mostra La meraviglia (ingresso libero)

18:00 Arno – Imaginary Topography di Andreco, alla presenza dell’artista

19:00 TOAST #7 Chunk di Marcello Spada a cura di Gabriele Tosi

19:00-00:00 Una Libbra di Libri a cura di Todo Modo

19:30 Bagni Lucia a cura di Radio Papesse

21:15 I Classici mercoledì / Quartetto d’archi a cura di Scuola Musica di Fiesole

22:00 LoudLift Live / Roberto Angelini & Rodrigo in Way to Blue, omaggio a Nick Drake

00:00 DJ set | Biga

Per il programma generale e le prenotazioni obbligatorie: www.manifatturatabacchi.com/agenda

Per partecipare alle proiezioni www.liveticket.it/stensen

 

Foto: Arno Imaginary Topography 1 (Giovanni Andrea Rocchi)

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »