energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Manifattura Tabacchi, va in scena il futuro Cultura

Firenze – 12 giovani artisti uniti da un progetto “VISIO-European Programme on Artists’ Moving Images”, in mostra nell’ex Manifattura Tabacchi dal 4 maggio al 4 giugno 2021. L’edizione di quest’anno coinvolge gli artisti under 35 in una complessa elaborazione che, dopo un’attenta visione dell’attuali problematiche che sconvolgono il mondo, propone una visione nuova e possibile del futuro, utilizzando film, video e installazioni.

All’interno dello spazio della Manifattura, dove è in atto una sensibile trasformazione di recupero architettonico urbano, due istituzioni, Lo schermo dell’arte e NAM – Not A Museum hanno organizzato  e prodotto la mostra  che ha come titolo “Resisting the Trouble – Moving Images in Times of Crisis” e continuerà anche durante la 14a edizione del Festival che avrà luogo dal 10 al 14 novembre 2021.

Leonardo Bigazzi, curatore della mostra sostiene: “La mostra s’interroga sulla possibilità di immaginare modelli inclusivi di coesistenza in grado di scardinare le strutture di potere esistenti, e di superare canoni e stereotipi consolidati legati alla competizione e alla prevaricazione tra esseri viventi”.

Gli artisti selezionati per questa edizione sono: Jonas Brinker, 1989, Germania; Claudia Claremi, 1987, Cuba e Spagna; Helen Anna Flanagan, 1988, Inghilterra/Irlanda; Valentina Furian, 1989, Italia; Megan-Leigh Heilig, 1993, Sud Africa e Germania; Marcin Liminowicz, 1992, Polonia e Olanda; Edson Luli,1989, Albania e Italia; Olena Newkryta, 1990, Ucraina e Austria; Ghita Skali, 1992, Marocco e Olanda;  Peter Spanjer, 1994, Nigeria-Germania e Inghilterra; Emilia Tapprest, 1992, Finlandia-Francia e Olanda infine Tora Wallander, 1991, Svezia.

VISIO-European Programme on Artists’ Moving Images è rivolto agli artisti che usano immagini in movimento, quindi film, video e installazioni nel loro modo di fare arte. Sono circa un centinaio gli artisti che hanno partecipato a questo progetto di ricerca e residenza nel corso degli anni, tutti selezionati tramite un bando internazionale.

Ogni componente prescelto al programma partecipa a dei seminari, tavole rotonde, incontri e si unisce a un’esperienza di condivisione tra gli altri artisti, compresi curatori e collezionisti.

Michelangelo Giombini, Head of Product Development di Manifattura Tabacchi dichiara: “La mostra Resisting the Trouble rinnova l’impegno a contribuire alla vita culturale di Firenze, che ha caratterizzato sin dall’inizio il processo di trasformazione del complesso”.

Resisting the Trouble – Moving Images in Times of Crisis è un progetto che ha coinvolto, con mostre, anche altre importanti istituzioni fiorentine come Palazzo Strozzi, nel 2019 e 2015, Le Murate PAC nel 2018, Palazzo Medici Riccardi nel 2017 e Cinema La Compagnia nel 2016.

VISIO – European Programme on Artists’ Moving Images, è reso possibile grazie al contributo del MIBACT – Direzione generale Cinema e audiovisivo, Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, Cinema La Compagnia, Manifattura Tabacchi; in collaborazione con Fondazione In Between Art Film, MYmovies
; sponsor Gucci e media partner Flash Art.

 

Resisting the Trouble – Moving Images in Times of Crisis

a cura di Leonardo Bigazzi

4 maggio – 4 giugno 2021

Manifattura Tabacchi, via delle Cascine 33 – Firenze

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »