energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Manifestazione unitaria contro la manovra “dei tecnici” Cronaca


Un nuovo lunedì di scioperi indetto dai sindacati Cgil,Cisl,Uil ha attrraversato il paese e la città. Una nuova iniziativa contro la manovra del governo dei tecnici, considerata “non equa” dai sindacati. Nel capoluogo toscano il corteo è partito verso le 10 da piazza Santissima Annunziata per arrivare in via Martelli davanti alla sede della Prefettura. Alla manifestazione hanno partecipato i dipendenti pubblici di scuole, sanità, università, ricerca e anche i vigili urbani.
Al centro della mobilitazione unitaria, la richiesta di modificare il testo durante l'iter parlamentare al fine di ottenere: una riforma della previdenza che non sia scaricata sulle spalle di lavoratori e pensionati; misure che colpiscano per la prima volta evasione e grandi patrimoni; una riforma fiscale che alleggerisca la tassazione sui redditi da lavoro dipendente e da pensione; una riqualificazione della spesa pubblica che consenta di trovare le risorse per la crescita; il rinnovo dei contratti; l'eliminazione degli ulteriori tagli alle autonomie locali per difendere il welfare locale e la sanità; una ristrutturazione delle istituzioni centrali e locali che eviti operazioni goiudicate “ mediatiche e ragionieristiche, come nel caso delle province o degli enti previdenziali (vedi super-Inps)” finalizzata a garantire la tenuta occupazionale e a migliorare i servizi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »