energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mareggiate, gli interventi del piano per ricostruire il litorale Notizie dalla toscana

Firenze – Ripristini, rimodellamenti e riprofilature degli arenili, riposizionamenti dei massi di scogliera: sono gli interventi previsti dal “piano litorale toscana” redatto dalla Regione dopo le violente mareggiate del 28-30 ottobre. Il piano di opere, una volta concluso, da Massa a Capalbio -sostiene una nota della Regione – metterà di nuovo le nostre spiagge in grado di affrontare la prossima stagione balneare.

Dopo aver annunciato a novembre con una visita a Piombino lo stanziamento di 5 milioni di euro per realizzare i primi interventi di ripristino sui 34 chilometri di spiaggia fortemente danneggiati (dei 240 complessivi del litorale toscano), il presidente Enrico Rossi è tornato oggi con i tecnici a Piombino e a Grosseto per illustrare di persona uno a uno gli interventi che saranno realizzati nei vari comuni per garantire il recupero economico della costa.

Gli interventi

Sono in totale 40 gli interventi previsti. 39 quelli di ripristino e manutenzione sul litorale toscano e 1 di ripristino dune e pineta.
In particolare: 4 interventi a Massa (zona colonie, Brugiano, Ronchi-Poveromo e Poveromo), 1 a Pisa (Marina di Pisa), 2 a Livorno (Spiaggia dei 3 Ponti e Spiaggia del Sale), 2 a Cecina (Le gorette e Cecina), 1 a Bibbona (Bibbona), 4 a San Vincenzo (San Vincenzo Nord, San Vincenzo Sud cella, San Vincenzo Sud paradisino, San Vincenzo Riva degli Etruschi), 1 a Marciana Chiessi e Pomonte), 3 a Campo nell’Elba Seccheto, Cavoli, Marina di Campo), 4 a Capoliveri (Lacona, Mardigore, Capoliveri, Naregno), 4 a Porto Azzurro (Barbarossa, La Rossa, Reale, Terranera), 2 a Rio (Cavo e cavo Est), 1 a Piombino (Costa Est), 1 a Follonica (Follonica-Senzuno), 1 a Scarlino (Scarlino), 3 a Castiglione della Pescaia (Punta Ala, Castiglione -Roccamare, Castiglione- Centro), 3 a Orbetello (Orbetello-Campo Regio, Giannella, Feniglia), 1 a Capalbio (Capalbio) e 1 all’isola del Giglio (Giglio- varie spiagge).
Oltre ai 39 interventi sulla costa, il master plan prevede anche 1 ntervento di ripristino delle dune e della pineta a Piombino, sulla costa est.
Le opere previste dovranno essere completate entro la prossima stagione estiva tramite il coinvolgimento dei Comuni interessati.

Danneggiato il 14% della costa toscana

Sono 34 i chilometri di costa toscana interessati al momento dall’attività di ricognizione anche ai fini di un successivo ripristino. In pratica circa il 14% dell’intera costa sabbiosa.
In particolare, 3.5 km su Massa (circa il 24%), 17 km in provincia di Livorno (pari al 20% del totale), di cui 6 km all’Elba (pari al 18% riferito al totale dell’isola) e 13.5 km in provincia di Grosseto (pari al 15%). Oltre tale conteggio, vanno considerati poco meno di 2 km delle scogliere danneggiate a Marina di Pisa.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »