energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Marta Pagnini campionessa mondiale di ginnastica ritmica Sport

Tra le farfalle azzurre anche la ventenne fiorentina residente a Prato, che ora vuole continuare il volo a cinque cerchi .Il presidente della Federazione Ginnastica Italiana, Riccardo Agabio, sembrava non crederci: “Sono senza parole, questa tripletta è il risultato di un lavoro duro, ma tenace, che ha dato i suoi frutti”. La tripletta è quella che a Montpellier, in Francia, le farfalle azzurre hanno realizzato conquistando il terzo oro consecutivo ai Mondiali di ginnastica ritmica nel concorso generale (unica specialità ammessa ai Giochi Olimpici) dopo quelli di Mie nel 2009 e di Mosca nel 2010. Tra le sei campionesse iridate c’è anche una toscana,nata a Firenze e residente a Prato, dove è tesserata per la società Etruria: si tratta di Marta Pagnini, classe 1991. Marta, assieme al capitano Elisa Santoni ed alle altre compagne (Elisa Blanchi, Romina Laurito, Anzhelika Savrayuk e Andreea Stefanescu) ha sconfitto, grazie ad una perfetta esecuzione dell’esercizio, le campionesse olimpiche delle Russia (già battute in casa loro l’anno passato) e la Bulgaria. Un oro che permette alle farfalle azzurre di staccare il pass per Londra 2012, Olimpiade dove giocoforza, dopo tre successi iridati consecutivi, saranno la squadra da battere. Salvo sorprese, Marta sarà protagonista nella manifestazione a cinque cerchi londinese, dove il volo delle farfalle azzurre vuole proseguire verso il risultato più bello, sudato, e voluto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »