energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Martedì 10 febbraio gli Eluveitie in concerto al Viper di Firenze Spettacoli

Firenze – Paladini della sempre più rigogliosa scena folk metal, gli Eluveitie tornano in Italia nell’ambito del nuovo tour europeo, a pochi mesi dall’uscita del settimo album “Origins”. Tre le date italiane, e tra queste l’imperdibile appuntamento al Viper Theatre di Firenze, martedì 10 febbraio (biglietto 30 euro alla cassa, 25 euro in prevendita: www.boxofficetoscana.it tel 055.210804 – Ticket One www.ticketone.it tel. 892.101).

Una serata ricca di ospiti. Si comincia alle 18,30 con i Wind Rose, rivelazione del power metal italiano, mentre ad introdurci alle atmosfere del folk metal saranno gli islandesi Skálmöld. Alle 21 il palco del Viper sarà tutto per Chrigel Glanzmann e compagni.

Sin dall’esordio nel 2002 la band svizzera si è imposta a livello internazionale, grazie ad un sound che combina i dettami del death metal e atmosfere folk. Ritmi tosti e chitarre urticanti si sposano con reminiscenze celtiche – Eluveitie significa “elvetico” in lingua gallica, utilizzata anche per i testi di alcuni brani – e ampi sprazzi di melodia, mentre sul palco, accanto a basso, chitarre elettriche e batteria, troviamo cornamuse, flauti, violini e ghironde.

Un’evoluzione della specie che lo stesso front-man Chrigel Glanzmann ha definito “New Wave of Folk Metal”.

Guarda il video – King

Guarda il video – The Call Of The Mountains

Gli Eluveitie hanno dato alle stampe album entrati nella storia del genere come “Spirit”, “Slania”, “Evocation I: The Arcane Dominion”, “Everything Remains (As It Never Was)” e “Helvetios”. Per non parlare degli oltre 700.000 fan del profilo facebook e i milioni di visualizzazioni dei loro video online.

Lo scorso marzo il gruppo si è aggiudicato il premio per la miglior performance live agli Swiss Music Awards e di lì a poco è uscito l’album “Origins”. Trainato dal singolo apripista.

“King” e da brani come “The Call of the Mountains”, “The Nameless”, “Virunus”, il nuovo lavoro conferma lo stato di grazia della band, forgiando 16 tracce che segnano una solida e compatta maturità. L’album apre le porte anche alla nuova violinista Nicole Ansperger, dopo l’abbandono di Meri Tadić.

Info Eluveitie
http://eluveitie.ch
http://facebook.com/eluveitie
http://twitter.com/eluveitie
http://youtube.com/eluveitieofficial

Print Friendly, PDF & Email

Translate »