energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Martedì 13 marzo Idee per la sera

Odeon Real Cinema, la rassegna con il meglio del catalogo di Feltrinelli Real Cinema, organizzata da Odeon Firenze in collaborazione con il Festival dei Popoli, stasera alle ore 20.30, propone Lennonyc, di Michael Epstein, in anteprima italiana dopo la presentazione al Sundance Film Festival  dello scorso gennaio.
Un film biografico sulla figura carismatica del cantante e compositore John Lennon, uno dei fondatori dei Beatles, simbolo del pacifismo della generazione yippies in America e nel mondo.
In particolare il film racconta la permanenza di Lennon a New York, in compagnia del figlio Sean e della seconda moglie Yoko Ono negli anni '70, subito dopo la rottura con gli altri componenti dei Beatles.
In quel periodo Lennon si dedica sempre di più all'attivismo politico appoggiando i movimenti pacifisti contro la guerra del Vietnam. Il documentario ripercorre quel periodo attraverso spezzoni di concerti, fotografie, video d'epoca, file audio inediti, e interviste ad artisti che hanno lavorato a fianco di una delle più grandi voci di tutti i tempi.
Presenta il film Fulvio Paloscia, giornalista di Repubblica.
Biglietti: intero € 6,00, ridotto € 5,00 (in replica mercoledì 14)
info: www.odeon.intoscana.it

 

Stasera alle ore 21.00 il ridotto del Teatro Politeama Pratese ha il piacere di ospitare, per la rassegna Politeama in Primo Piano, il musicista sardo residente a Barcellona Paolo Angeli, talento della chitarra sarda preparata, eccezionale strumento orchestra a 18 corde con cui Angeli rielabora, improvvisa e compone una musica inclassificabile, sospesa tra free jazz, folk noise, pop minimale.
Prezzo biglietto: 7 euro
Per informazioni e prevendita: Teatro Politeama Pratese, Via G. Garibaldi 33 – PRATO  Tel. 0574/603758 Fax 0574/445580
e-mail: teatro@politeamapratese.com www.politeamapratese.com

 


Stasera alle ore 21.30 alle Murate Concerto dei CHE! TANGO ENSEMBLE: Daniel Chazarreta | voce e chitarra, Gabriele Savarese | violino e chitarra, Daniela Romano | fisarmonica, Gabriele Pozzolini | percussioni.
Una formazione speciale per questa serata danzante, una selezione di brani dal repertorio dei più grandi compositori del Tango, con uno sguardo al folklore argentino sotto la guida del chitarrista e cantante Daniel Chazarreta, ospite del Che! Tango Trio, gruppo fiorentino capitanato da Daniela Romano. Fisarmonicista, fin da giovanissima si è appassionata alla musica folcloristica e particolarmente al tango, tanto da decidere di trascorrere un periodo di formazione in Argentina, perché Daniela, che è salentina, pensa che il Tango come la Pizzica siano culture ad ampio spettro da conoscere sul posto, non solo espressioni artistiche, composizioni codificate in virtuosi passi o brani studiati e ripetuti meticolosamente, ma siano piuttosto espressioni di una società, di una storia, di un modo di vivere, sentire e amare, siano i gesti del corteggiamento, della sensualità e della gelosia, finanche della lotta, espressi in danza perché le parole, un tempo, potevano essere inopportune.
Nel suo viaggio Daniela ha coltivato esperienze, suonato con grandi maestri, danzato, raccolto racconti e amicizie, per tornare nel 2006 a Firenze e dedicarsi alla creazione di un nuovo gruppo con cui suonare e non solo. Di li a poco insieme a Serena Puccini e Davide Calenda costituisce l’Associazione Tangopercambiare, con l’obiettivo di fare Tango come pratica sociale e non solo artistica e culturale.
Prossimo l’Alter Tango Festival, presso la Limonaia di Villa Strozzi, dal 22 al 25 marzo 2012, ricco di ospiti e stage di grande rilievo.
http://altertangofestival.com/
http://tangopercambiare.blogspot.com/
http://www.tangopercambiare.org/
http://www.facebook.com/TangoPerCambiare
email: info@altertangofestival.com
Le Murate Caffè Letterario, Piazza Delle Murate, Firenze


Stasera alle ore 21,30 al Teatro Cantiere Florida ONE NITE OF QUEEN concerto spettacolo dei  Magic Queen: Alberto Bartolini, Alberto Fragorzi,Stefano Ragazzini, Marcello Ravaioli e Luca Villa. Lo spettacolo unisce musica dal vivo e teatro d' attore. Un excursus tra la storia e le musiche della band che ha segnato il panorama del rock britannico e mondiale.
In questo concerto-spettacolo i Magic Queen ripercorrono la storia della band e dei suoi componenti, prendendo le mosse da quello che ha spinto ciascuno di essi a percorrere la strada che li ha portati al successo: la passione per la musica.
Prevendite nei punti vendita del circuito Box Office e on line www.boxol.it
Biglietteria del teatro: lun/mer/ven 09.00/14.00
Prenotazioni: 0557135357 cantiere.florida@elsinor.net
posti numerati, biglietto: 10 euro
Teatro Cantiere Florida, Via Pisana 111r – Firenze – Informazioni e prenotazioni: dal lunedì al venerdì orario 09/17 tel  055-7135357
via mail –  cantiere.florida@elsinor.net

 

 

In corso

 

Fino al 18 marzo “Bruno Pedrosa. Presagi”, a cura di Maurizio Vanni. Tema portante della mostra è il “presagio” ovvero quel segno premonitore di avvenimenti futuri che l’artista brasiliano sfida e trasforma in simbolo concreto capace di evocare qualcosa di assente o di impossibile da percepire. Le sue opere non manifestano ciò che è percepibile in natura, ma qualcosa che viene dalla coscienza profonda, contemplativa. Pedrosa non replica il vero ma ne svela l’energia e l’essenza: semplifica le forme e ne estrae la potenza vitale.
orari: da martedì a domenica ore 10-19 lunedì chiuso
Biglietti: intero 7 euro, ridotto 5 euro
Lu.C.C.A, Lucca Center of Contemporary Art via della Fratta 36, Lucca  info@luccamuseum.com http://www.luccamuseum.com tel.+39 0583 571712    fax +39 0583 950499

 

 

Fino al 31 marzo Moda fra analogie e dissonanzenuovo allestimento espositivo
Galleria del Costume Palazzo Pitti, Piazza Pitti, Firenze

 

 

Fino al 15 aprile Il Risorgimento della maiolica italiana: Ginori e Cantagalli – oltre cento capolavori dell'artigianato artistico fiorentino.
Orario: Lun – Mar – Mer 10 – 14; Ven – Sab – Dom 10 – 18. Chiuso giovedì
Museo Stibbert, via Frederick Stibbert 26, Firenze

 

 

Fino al 15 aprile LE STANZE DEI TESORI. MERAVIGLIE DEI COLLEZIONISTI NEI MUSEI DI FIRENZE. Esposizioni dedicate all’artigianato artistico fiorentino e all’epoca d’oro dell’antiquariato e del collezionismo con il titolo collettivo "Le stanze dei tesori".
Palazzo Medici Riccardi – Museo Stibbert – Museo Bardini – Museo Horne – Palazzo Davanzati http://www.stanzedeitesori.it/  

 

 

Fino al 20 maggio Duffy The Photographic Genius. Retrospettiva di Brian Duffy, famoso fotografo di moda.
Il Museo Nazionale Alinari della Fotografia presenta la prima retrospettiva completa di Brian Duffy, l’uomo che rivoluzionò il modo di fare immagini di moda.
Orario: tutti i giorni compresi festivi 10,00 – 19,30, chiuso mercoledì
MNAF – Museo Nazionale Alinari della Fotografia – Piazza S.M.Novella – Leopoldine 14/a rosso -Firenze

 

 

Fino al 16 giugno Consilioque manuque. La chirurgia nei manoscritti della Biblioteca Medicea Laurenziana.
Consilioque manuque è il motto della Académie Royale de Chirurgie, fondata a Parigi nel 1731, che apriva la strada alla chirurgia come disciplina accademica.
Il percorso, ordinato cronologicamente, testimonia, attraverso i manoscritti laurenziani, lo sviluppo della chirurgia, dalla traumatologia della Grecia antica, presente nei poemi omerici, ai trattati del Corpus Hippocraticum, alla chirurgia romana, con il De medicina di Celso e la Naturalis Historia di Plinio, al bacino del Mediterraneo con le opere tradotte dall’arabo di Avicenna e Albucasis.
Orario: lunedì – sabato: 9.30 – 13.30 domenica: chiuso
Biblioteca Medicea Laurenziana, Piazza San Lorenzo  9, Firenze

 


Fino al 30 giugno Cristalli. La più bella mostra di minerali al mondo alla Specola di Firenze
Orario: 9.30-16.30 chiuso lunedì Biglietto mostra intero 6 euro, ridotto 3 euro Per informazioni: http://www.mostracristallifirenze.it/index.php

 

Fino al 15 luglio American Dreamers. Realtà e immaginazione nell’arte contemporanea americana.
Esiste ancora il sogno americano? Qual è il suo possibile futuro in un’epoca in cui la promessa di felicità e di prosperità economica sembra scontrarsi con una realtà che esclude fasce sempre più larghe della popolazione?
La mostra propone opere di undici artisti contemporanei americani che utilizzano fantasia, immaginazione e sogno per costruire possibili mondi alternativi di fronte alla realtà sempre più complessa e difficile del presente. Per alcuni la costruzione di mondi fantastici costituisce la propria personale critica alla società contemporanea; per altri ciò permette di creare soluzioni alternative in cui ritrovare significati e valori che sembrano ormai persi.
Alcune opere condensano l’essenza del reale in sistemi miniaturizzati, altre si espandono nello spazio creando mondi alternativi con cui lo spettatore è chiamato a interagire, altre ancora si nutrono di figure oniriche e fantastiche o riflettono su temi simbolici come la casa o la famiglia o su immagini del mondo dei media, ancora oggi centrali nella costruzione del mito dell’American way of life.
Artisti: Laura Ball, Adrien Broom, Nick Cave, Will Cotton, Adam Cvijanovic, Richard Deon, Thomas Doyle, Mandy Greer, Kirsten Hassenfeld, Patrick Jacobs, Christy Rupp
Orario: martedì-domenica 10.00-20.00 / giovedì gratuito 18.00-23.00
Centro di Cultura Contemporanea Strozzina – Fondazione Palazzo Strozzi, Palazzo Strozzi, Piazza Strozzi, Firenze

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »