energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Martedì 13/01 presentazione di “Kafka è stato con me tutta la vita” di Antonio Cassese Notizie dalla toscana

Pisa – “Kafka è stato con me tutta la vita” è il titolo dell’ultimo volume pubblicato da Antonio Cassese, ex allievo dell’attuale Scuola Superiore Sant’Anna, che sarà presentato martedì 13 gennaio (ore 17.30, aula 3) nell’evento promosso dall’Associazione ex Allievi della Scuola Superiore Sant’Anna.

La discussione sarà guidata da un altro ex allievo, Eugenio Ripepe, più volte preside della facoltà di Giurisprudenza di Pisa, direttore del dipartimento di Diritto pubblico e direttore del Centro interdipartimentale di Bioetica dell’Università di Pisa.

Antonio Cassese, scomparso nel 2011, stato professore di Diritto internazionale e rappresentante del governo italiano in organi dell’Onu e anche primo presidente del Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia, nell 2004 ha presieduto la Commissione internazionale d’inchiesta dell’Onu sui crimini del Darfur, dal 2009 è stato presidente del Tribunale speciale per il Libano ed è stato anche un attento lettore di Kafka. Come giudice credeva nella legge, ma conosceva – come egli scrive – “le forze che si oppongono all’esercizio della giustizia e soprattutto l’istinto di sopraffazione sempre latente e pronto a esplodere in qualsiasi momento della vita e della storia”. In “Kafka è stato con me tutta la vita” Antonio Cassese si confronta idealmente con il grande scrittore, dando vita a brevi saggi in cui presenta riflessioni sul bene e sul male, sulla letteratura, sull’umanità, in un continuo confronto tra personaggi reali e “ideali”. L’ultimo volume di Cassese si chiude, non a caso, con due racconti in cui l’ex allievo spiega, con grande sincerità, come sta affrontando la più recente delle sue battaglie, quella più personale, contro la malattia. L’ingresso è libero.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »