energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Martedì 19 novembre Cinema, Idee per la sera

Cinema. 
MACBETH
di KENNETH BRANAGH
Dal National Theatre di Londra, che ha appena festeggiato il suo cinquantesimo anniversario, un superbo Kenneth Branagh nei panni del re di Scozia ed un’eccezionale Alex Kingston in quelli di Lady Macbeth.
Macbeth di Rob Ashford e Kenneth Branagh è una produzione contemporanea elettrizzante cui fanno da quinte i muri medievali di una cattedrale sconsacrata di Manchester. Nel ruolo di Macbeth si trova un eccellente Kenneth Branagh mentre in quello di Lady Macbeth prende posto sul palco Alex Kingston (nota al grande pubblico per le sue partecipazioni in famose serie tv come CSI, Law and Order, Doctor Who e soprattutto per la sua interpretazione della dottoressa Elizabeth Corday in ER). Per scoprire sul grande schermo la loro eccezionale interpretazione, l’appuntamento –in lingua originale e sottotitolato in italiano- è per martedì 19 novembre nei cinema italiani (elenco delle sale su www.nexodigital.it e trailer qui https://www.youtube.com/watch?v=DGxPkkZwJWs) dove sarà possibile immergersi per un giorno nel cuore dell’atmosfera londinese e del suo celebre teatro.
La tragedia racconta l’avverarsi delle predizioni fatte a Macbeth  e al suo compagno Banquo da parte di tre streghe. La profezia scatena in Macbeth un’insaziabile fame di potere e lo incatena ad una logica perversa. Nominato dal re di Scozia signore di Cawdor, il protagonista -con la complicità della spregiudicata Lady Macbeth- mette in atto un cinico piano omicida. Banquo viene ucciso dai sicari di Macbeth e Lady Macbeth organizza l’omicidio di re Ducan. Rassicurato da una nuova predizione delle streghe (Nessuno nato da donna potrà far danno a Macbeth), Macbeth diviene il tiranno di Scozia. Visioni, incubi e spettri aleggiano nelle sale del castello e assalgono la mente di Lady Macbeth che in un disperato tentativo di ripulirsi le mani e la coscienza dal sangue degli omicidi commessi, sparisce di scena, facendo intuire un suicidio. Dietro la seconda predizione delle streghe si nasconde una nuova tragica verità: l’esercito d’Inghilterra, guidato da Malcolm e sostenuto da MacDuff, muove contro il tiranno di Scozia. Prima di infliggere il colpo mortale a Macbeth, MacDoff svela di essere stato strappato prima del tempo dal ventre di sua madre, rendendo chiaro il drammatico presagio.

In Toscana aderiscono i cinema:

Campi Bisenzio Uci www.ucicinemas.it
Firenze Fulgor www.planetcinema.it
Firenze The Space www.thespacecinema.it
Grosseto The Space    www.thespacecinema.it
Livorno The Space    www.thespacecinema.it
Lucca Astra www.luccacinema.it
Pisa Odeon www.multisalaodeon.com

In occasione della mostra
L’Avanguardia russa, la Siberia e l'Oriente Kandinsky, Malevič, Filonov, Gončarova
Firenze, Palazzo Strozzi 27 settembre 2013-19 gennaio 2014

Visita-conferenza
oggi 19 novembre, ore 16.00

Laura Desideri, Caterina Del Vivo presentano
Russi celebri al Gabinetto Vieusseux
Gabinetto Letterario G.P. Vieusseux, Palazzo Strozzi, Sala Ferri.

Ingresso libero
Visita-conferenza nella Sala Ferri del Gabinetto Vieusseux, con Caterina Del Vivo (Responsabile dell’Archivio Storico) e Laura Desideri (Responsabile della Biblioteca).
Alla descrizione generale delle fonti dell'Archivio storico, in particolare il Libro dei soci, seguirà un intervento su alcuni russi celebri, abbonati al Gabinetto Vieusseux negli anni Sessanta dell’800, in particolare Michail Bakunin e Aleksandr Herzen. Negli anni della capitale si registra anche la presenza di Dostoevskij, che a gennaio 1869 conclude a Firenze il romanzo L'Idiota.
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »