energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Martedì 28 febbraio Idee per la sera

Stasera alle ore 20.30 in collaborazione con Feltrinelli Real Cinema e Festival dei Popoli, all'interno della rassegna Odeon Real Cinema, PROJECT NIM di James Marsh. durata 93 min. – Gran Bretagna 2011.
Dal regista Premio Oscar per "Man On Wire", la storia di Nim, lo scimpanzè divenuto, nel 1970, oggetto di un esperimento passato alla storia: può una scimmia imparare a comunicare col linguaggio dei segni se allevata da un essere umano? Seguendo lo straordinario percorso di Nim attraverso la società e l'impatto sulle persone con cui viene a contatto, il film si presenta come una biografia asciutta, ma molto emozionante, mai sdolcinata di un'animale che si è tentato di far diventare uomo. Conoscendo Nim e la sua vera natura, conosciamo meglio anche la nostra.
Cinema Odeon, Piazza Strozzi 2, Firenze

 

Stasera alle ore 21.00 al Ridotto Teatro Politeama Cubatea presenta lo spettacolo Forse col tempo, conoscendoci peggio, Terra-Marte e ritorno con ennio Flaiano con Michele Carli, musiche originali di Germano Mazzocchetti, regia di Giancarlo Sammartano.
E’ appena trascorso il centenario della nascita di Ennio Flaiano eppure il corpo della sua opera mostra tutti i segni della malinconica e profetica vitalità che il suo autore vi aveva –con ironica pigrizia- sversato dentro. Lo spettacolo che oggi si propone- un concerto di parola e musica dal vivo- fa leva su di un piccolo e fulminante racconto del 1954: Un marziano a Roma. In quelle poche pagine Flaiano si congedava con largo anticipo dagli anni ’50, dava il suo beffardo addio alla Roma umbertina che aveva applaudito il Fascismo come un nuovo varietà; alla Roma di Gadda e Pirandello, la Roma sorda e provinciale, specchio di un’Italia dai mille campanili; alla Roma dei caffè, delle trattorie, dei giornali della sera; alla Roma Termini di chi parte e di chi resta. Nel paradosso del Marziano atterrato a Villa Borghese (come dire Via Veneto), della sua ascesa e caduta, c’è l’intuizione dolceamara della Roma a venire di Fellini, di Moravia, di Pasolini. Un racconto visionario, costruito con la leggerezza di un avanspettacolo malinconico e la profondità di una riflessione antropologica. La patetica discesa del Dottor Kunt di Marte nell’inferno dell’indifferenza ci parla di noi, della volgarità come scelta, della bassezza morale come destino, della perdita del centro che trasforma tutto nel baccano scomposto di tante periferie. Una tragedia buffa su un’Italia che cresce senza mai diventare grande, che cambia per rimanere sempre uguale.
Prezzo biglietto: 7 euro
Ridotto Teatro Politeama Pratese, via Giuseppe Gabribaldi 33 Prato

 

In corso

 

Fino al 4 marzo al Museo Horne L’immagine e lo sguardo. Ritratti e studi di figura da Raffaello a Constable, a cura di Elisabetta Nardinocchi e M. Casati. Museo Horne, Via dei Benci 6, Firenze – ORARIO: lunedì, martedì, giovedì ore 9.00 – 13.00; da venerdì a domenica ore 10.00 – 17.00  

 

In corso fino al 4 marzo la personale di Nicola De Maria “I miei dipinti s’inchinano a Dio” a cura di Marco Bazzini e Achille Bonito Oliva presso il Centro per l’arte contemporanea luigi Pecci, viale della Repubblica 277 Prato   Per informazioni: http://www.centropecci.it/  

 

In corso fino al 4 marzo “Luciano Guarnieri. Le stagioni creative“ al Museo Pietro Annigoni di Villa Bardini per iniziativa dell'Ente Cassa e della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron.
Villa Bardini, Costa San Giorgio 2, Firenze
Informazioni e prenotazioni: lunedì – venerdì ore 9.30-13.00 / 15.00 – 17.00 tel. 055 200.66.206 mg.geri@bardinipeyron.it    

 

Fino al 18 marzo “Bruno Pedrosa. Presagi”, a cura di Maurizio Vanni. Tema portante della mostra è il “presagio” ovvero quel segno premonitore di avvenimenti futuri che l’artista brasiliano sfida e trasforma in simbolo concreto capace di evocare qualcosa di assente o di impossibile da percepire. Le sue opere non manifestano ciò che è percepibile in natura, ma qualcosa che viene dalla coscienza profonda, contemplativa. Pedrosa non replica il vero ma ne svela l’energia e l’essenza: semplifica le forme e ne estrae la potenza vitale.
orari: da martedì a domenica ore 10-19
lunedì chiuso
Biglietti: intero 7 euro, ridotto 5 euro
Lu.C.C.A, Lucca Center of Contemporary Art via della Fratta 36, Lucca
info@luccamuseum.com http://www.luccamuseum.com tel.+39 0583 571712    fax +39 0583 950499  

 

Cristalli. La più bella mostra di minerali al mondo alla Specola di Firenze
Orario: 9.30-16.30 chiuso lunedì Biglietto mostra intero 6 euro, ridotto 3 euro Per informazioni: http://www.mostracristallifirenze.it/index.php

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »