energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Martedì 9 giugno a Orsanmichele si suona Beethoven Spettacoli

Firenze – Ancora Beethoven per la stagione 2015 dell’Orchestra da Camera Fiorentina, che martedì 9 giugno (ore 21 – biglietti 15/12/5 euro), tra le straordinarie opere d’arte del Museo di Orsanmichele, propone un concerto tutto dedicato al compositore tedesco, in particolare al periodo viennese a cavallo tra ‘700 e ‘800.


Per una sera, il Maestro Lanzetta – fondatore e direttore stabile dell’Orchestra da Camera Fiorentina – lascia il podio al direttore belga Michael Guttman, mentre il ruolo di solista è affidato ad Alessandro Taverna, tra i maggiori pianisti italiani della nuova generazione.

Si comincia con una delle prime composizioni di Ludwig van Beethoven sotto forma di concerto, la “Romanza per violino e orchestra n. 2” che vede Michael Guttman nelle duplici vesti di direttore e violino solista.

Reminiscenze mozartiane fanno capolino nel secondo “Concerto per pianoforte e orchestra”, e a dialogare con l’orchestra stavolta è il pianista veneziano Alessandro Taverna, vincitore di numerosi premi e da tempo avviato ad una carriera di portata internazionale: la critica lo ha definito “il successore naturale di Arturo Benedetti Michelangeli”.

Chiude il programma la “prima Sinfonia”, opera di transizione in cui si intravedono le caratteristiche del Beethoven maturo: il colore strumentale, lo scatto ritmico, la maniera brusca anche nell’umorismo e le concatenazioni serrate.

Come di consueto, non manca lo spazio dedicato a un compositore dei giorni nostri: in apertura di serata sarà eseguito il brano “Colors” di Andrea Portera.

La stagione 2015 dell’Orchestra da Camera Fiorentina è realizzata con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comune di Firenze, della Regione Toscana, della Banca CR Firenze Intesa San Paolo e del Polo Museale Fiorentino, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Firenze.

Biglietto intero 15 euro. Biglietto ridotto a 12 euro per studenti (muniti di tesserino) e over 65 (muniti di un documento). Ai titolari della “Carta Giò – Io studio a Firenze” del Comune di Firenze è riservato un biglietto speciale di 5 euro. Chi ha visitato uno dei musei del Polo Museale Fiorentino, presentando alla cassa il tagliando d’ingresso, potrà usufruire di uno sconto del trenta per cento.

I biglietti sono disponibili in prevendita attraverso il circuito Box Office o presso il Museo di Orsanmichele nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21.


Programma
A.  PORTERA        “Colors” prima esecuzione assoluta
L. V. BEETHOVEN        Romanza in Fa Maggiore per violino e orchestra Op. 50
Concerto nr. 2 per pianoforte e orchestra in Si Bem Magg Op. 19
Allegro con brio, Adagio, Rondò: Molto allegro
Sinfonia nr. 1 in Do Magg Op. 21

Informazioni e prenotazioni
www.orcafi.itinfo@orcafi.it – Segreteria Orchestra tel. 055-783374

Biglietti, riduzioni e sconti – Biglietto intero 15 euro. Biglietto ridotto a 12 euro per studenti (muniti di tesserino) e over 65 (muniti di un documento). Ai titolari della “Carta Giò – Io studio a Firenze” del Comune di Firenze è riservato un biglietto speciale di 5 euro. Presentando alla cassa un biglietto del Polo Museale Fiorentino si può usufruire di uno sconto del trenta per cento.

Prevendite
Box Office – via delle Vecchie Carceri, 1 (Firenze) –  tel. 055 210804. Orario: mar/sab 10/19.30 – Lun 15.30/19.30 – www.boxol.it. Prevendita anche presso il Museo di Orsanmichele e all’Auditorium di Stefano al Ponte nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »