energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Match da urlo e diretta tv a Marina di Cecina Sport

Sabato quattro riunioni di cui quella mista a Marina di Cecina (inizio ore 21) comprende due incontri professionisti. Al vertice quello valido per il titolo italiano superpiuma vacante, fissato su 10 rounds. Protagonisti Floriano Pagliari di Cecina e Nicola Cipolletta di Napoli. Questo match sarà trasmesso in diretta alle ore 22 da Sport Italia 1. E’ un incontro che si presenta molto equilibrato. Questo il ruolino di marcia di Pagliara, pugile molto generoso : 9 vittorie di cui 2 prima del limite; 5 sconfitte delle quali 4 per k.o. e 2 pari. Tra i suoi successi più significativi il titolo del Mediterraneo Ibf conquistato due anni fa contro l’ungherese Istvan Nagy.
   Dopo quel match ha trascorso un periodo negli Stati Uniti ben comportandosi negli incontri di boxe disputati negli States. Nel gennaio scorso a Torino è stato sconfitto da Cipolletta quindi in questo match intende fortemente prendersi una rivincita.
  Certo Cipolletta non è avversario facile. Al suo attivo 9 successi di cui 2 prima del limite; 3 sconfitte delle quali 1 per k.o. e 1 pari. Per vincere Pagliara dovrà salire sul ring in grande condizione di forma.
  In programma un secondo incontro professionisti in 6 tempi tra i superleggeri Giovanni Niro di Messina (13 successi, 2 pari) e Antonio Santoro di Lecce (7 vittorie, 21 sconfitte, 1 pari).
  E tre dilettanti : Alessio Perugini (Grossetana) c. Cristian Martino (Boxe Mugello); Francesco Giacalone (Grossetana) c. Marco Cecchi (Boxe Mugello) e Alessio Mastromatteo (Upercut Boxing) c. Giuseppe Calabrese (“Boxe Schiano” Pistoia).
    Quested invece, sempre sabato, le tre riunioni dilettanti. A Marina di Massa, promossa dalla Pugilistica Massese; a Castiglion della Pescaia, organizzata da Fight Gym Grosseto ed a Fiesole del Boxing Club Firenze.
  A Marina di Massa sono dieci i matches (ore 21,30) in programma. Ben nove gli atleti della Pugilistica Massese. Si tratta di Santucci c. De Lorenzis (Cremona); Raffi c. Suarez (Sestri Levante); Scafiddi c. Popescu (Cremona; Federigi c. Borgna (Barge); Matuszewski c. Giandebiaggi (Cremona); Francesco Barotti c. Cherchi (Cairese); Venturotti c. Cappelli (Novara; Lorenzo Barotti c. Zahè (Thaie Boxe Group); Antonioli c. Raqa (Cairese) ed infine Pisu (Barge) c. Ufrea (Cremona).
   Pure la riunione a Castiglion della Pescaia (ore 21,30) comprende 10 incontri. Da una parte 10 pugili della Fight Gym Grosseto a cui si deve l’organizzazione. Sono : Diddi c. Amalfi (Parma); Dainelli c. Rossi (Boxing Club); Bolici c. Ferrara (Genova); Santin c. Alliaj (Saracca); Bertini c. Seck (Crema), Ori c. Bianchi (Genova); Grosu c. Righi (Centro Sport Combattimento Firenze); Yevtukh c. Farinelli (Saracca); Pieri c. Sinday (Parma) e Cocolis c. Mouaddine (Crema).
  Infine, sempre sabato, la riunione a Fiesole (ore 21,30) promossa dal Boxing Club Firenze. Otto gli incontri con al centro quello del campione Fabio Turchi, il giovane peso massimo fiorentino reduce dai Giochi del Mediterraneo nei quali ha conquistato la medaglia d’oro. Turchi affronterà Endri Spahiu (Sarnico, Lombardia).
  Sul ring sette pugili del Boxing Club Firenze : D’Alessandro c. Di Pirro (Perugia); Piccolo c. Lovaglio (Perugia), Serci c. Qerimi (Perugia); Mustafà c. De Martino (Perugia); Giorgetti c. Bertoldi (Perugia); Hasan c. Cannavò (Pratese); e Ferroni c. Fiore (Colligiana).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »