energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Materia”. La bottega dell’arte di Foiano della Chiana ospita la mostra fotografica di Valeria Pierini e Luca Farini Arezzo, My Stamp

FOIANO DELLA CHIANA – Dal 27 ottobre all’11 novembre 2018 La bottega dell’arte, in Corso Vittorio Emanuele 94, a Foiano della Chiana (AR), ospita “Materia”, doppia personale di fotografia di Valeria Pierini e Luca Farini con il testo critico di Marco Botti.

Sabato 27 ottobre, alle ore 18, l’apertura ufficiale a ingresso libero e gratuito.

Con questa mostra, organizzata dall’associazione culturale La bottega dell’arte, si inaugura la collaborazione con il progetto Incontri di fotografia. Da novembre a febbraio, infatti, all’interno della sede dell’associazione foianese verranno organizzati tre percorsi didattici che avranno come docenti proprio i due protagonisti dell’esposizione.

Dal 5 novembre al 17 dicembre 2018 il corso base “La fotografia – un’introduzione”; dal 19 al 20 gennaio 2019 il workshop “Sul volto”; dal 23 al 24 febbraio 2019 il workshop “Cose, luoghi e persone”.

LA MOSTRA

Cos’è un corpo per un fotografo? Come si può declinare il ritratto? Può essere questo solo un pretesto per indagare tematiche che vanno oltre il volto-corpo? E un corpo inanimato, può considerarsi un soggetto?

“Materia” di Valeria Pierini e Luca Farini accosta una selezione di alcune produzioni dei due autori molto eterogenee tra loro. Ognuna, tuttavia, risponde agli interrogativi di cui sopra. Corpo, ritratto, soggetti e oggetti si uniscono e mostrano immagini oniriche – a tratti crude – che sono congelamento di azioni, persone e idee.

Scrive Marco Botti a cui è stata affidata la stesura del testo critico:

Materia, un concetto esteso che va a coinvolgere diverse scienze e discipline come la chimica, l’astronomia e l’economia. In fisica indica la sostanza di cui sono fatti tutti i corpi che abbiano massa e che occupino spazio, quelli che possono essere oggetto di esperienza sensibile.

È tuttavia la visione filosofica di Materia, affrontata dall’uomo fin dall’antichità nella contrapposizione tra metafisica e naturalistica, quella che più interessa a Valeria Pierini e Luca Farini per il loro progetto a quattro mani, in cui due distinti universi fotografici viaggiano in parallelo e si confrontano sul tema del corpo – animato e non – e sulle diverse accezioni che si possono sviluppare da esso.

Il corpo come pretesto per un’indagine artistico-filosofica per l’autrice umbra, un motivo per portare avanti e sviscerare il tema del ritratto per l’autore toscano”.

GLI AUTORI

Valeria Pierini è un’artista-fotografa umbra laureata in comunicazione di massa. La sua ricerca si muove traendo ispirazione dalla letteratura e dalla filosofia. Spesso i suoi lavori nascono dall’incontro e dall’intervento di terzi soggetti che, tramite lo storytelling, forniscono le sceneggiature sulle quali poi scattare le foto. Valeria inquadra le cose come se fossero frame a cavallo tra il sogno e la realtà, dove non conta il momento che le ha viste nascere ma quello in cui vengono collocate in uno specifico ambito di significato: prima da lei che le crea e le metto dentro un racconto e in seconda istanza dal lettore. Ha esposto in collettive e personali in Italia e all’estero, tiene corsi e workshop e i suoi lavori sono stati selezionati in concorsi e festival. Tabula rasa è il suo primo libro, uscito nel 2016, ed è seguito nel 2018 da Topografia di una storia, catalogo del site specific dedicato a Foligno. www.valeriapierini.it

Luca Farini è un fotografo toscano. Dopo molti anni da appassionato e alcuni anni al fianco di un professionista del settore, Luca apre la sua attività, la Lightning Multimedia Solutions, e da subito cerca di dar forma a un progetto moderno di comunicazione per le aziende. La squadra cresce e si occupa di fotografia pubblicitaria e commerciale, video e dirette streaming, grafica e soluzioni per il web. Oltre alla parte commerciale Luca porta avanti la sua passione per il ritratto e cerca di svilupparlo e studiarlo con progetti e studi personali. In ogni caso il punto cardine rimane la ricerca nella/della comunicazione con il prossimo attraverso il linguaggio universale delle immagini. Immagini che una volta spogliate della tecnica si riducono da significante a significato. www.lightning-multimedia.it

labottegadellartefoiano@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »