energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Medaglia al merito civile a Giglio e Monte Argentario Cronaca

Alle 11.15 della mattina di oggi, martedì 15 gennaio, il ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, ha consegnato la medaglia d'oro al merito civile ai Comuni di Isola del Giglio e Monte Argentario. La medaglia, che il sindaco gigliese, Sergio Ortelli, ha definito come "il più alto riconoscimento per la storia della nostra comunità" (Leggi anche: Il sindaco Ortelli sul conferimento della medaglia al merito civile ai Gigliesi), è stata assegnata alla popolazione di Giglio e Monte Argentario per la solidarietà dimostrata ai naufraghi della Costa Concordia durante la tragica notte del 13 gennaio 2012. Sconvolti di fronte ai visi pallidi per l'ipotermia dei naufraghi, 4.000 persone, che giungevano a nuoto o sulle scialuppe, i Gigliesi aprirono le loro case e perfino la loro chiesa, per offrire soccorso. Per questo il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha deciso di conferire l'importante riconoscimento. "Questa popolazione – ha commentato il ministro Cancellieri – ha dimostrato di avere un'umanità incredibile. In quei giorni di un anno fa, gli Italiani hanno dimostrato di essere un grane popolo". Dopo l'elogio ai Gigliesi, vero esempio della miglior italianità, il ministro si è soffermato sulla Costa Concordia, la balena d'acciaio che, dopo un anno, giace ancora semisommersa sulle secche di Punta Gabbianara. Vista da vicino, ha spiegato, è davvero impressionante. Nel corso della cerimonia, tenutasi nella Rocca Pisana di Giglio Castello, il capo dipartimento dei Vigili del Fuoco, Francesco Paolo Tronca, ha consegnato un elmo rosso con una dedica speciale a Rossella Cossu, unica consigliera comunale donna del Giglio. Il riconoscimento è un omaggio alla generosità delle donne gigliesi che, nella notte del naufragio, aprirono le porte delle loro case ai Vigili del Fuoco impegnati nelle operazioni di soccorso.

Foto: http://www.3bmeteo.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »