energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Medaglia d’Oro del CONI al Valore Atletico per il fiorentino Riccardi Sport

Prestigioso riconoscimento in arrivo per Davide Riccardi, fiorentino che da anni difende i colori del gruppo sportivo della Polizia di Stato, le Fiamme Oro, agli ordini del tecnico napoletano Valter Molea: mercoledì 16 gennaio alle ore 17 riceverà nel Salone d’Onore del CONI, al Foro Italico a Roma, la Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli anni 2009 e 2010. Un biennio fondamentale nella carriera di Davide, che prima di entrare nelle Fiamme Oro si era affermato nella sua regione con i colori del club di casa, la Canottieri Firenze, dove oltre ai primi titoli italiani conquistò la maglia azzurra e l’argento in due con ai Mondiali Junior del 2004 e il bronzo nel quattro senza Pesi Leggeri ai Mondiali Under 23 l’anno successivo. Nel 2009 infatti Davide esordisce con il botto ad un mondiale Assoluto, conquistando il titolo iridato sull’otto Pesi Leggeri a Poznan, in Polonia, mentre nel 2010 si conferma ad alti livelli con il bronzo, sempre sull’ammiraglia PL, nella rassegna iridata di Karapiro, in Nuova Zelanda. Il riconoscimento del CONI per Riccardi è un premio di valore per una carriera costruita con fatica sin da bambino, e che non si è certo fermata al biennio in questione dal momento che anche nelle ultime due edizioni dei Mondiali Assoluti, 2011 e 2012, il vogatore fiorentino ha fatto parte della Nazionale, conquistando due argenti consecutivi sull’otto leggero. I risultati sopra elencati da Davide acquisiscono ancor più rilevanza se si pensa al suo impegno costante sia nel mondo remiero extra-gare, come la fondazione dell’ASNAC – Associazione Nazionale Atleti di Canottaggio, della quale è presidente, che lontano dai remi: è stato sempre lui, nel 2005, a fondare ANIMOSA, associazione onlus che nasce per sostenere le realtà più disagiate del sud del Mondo, in particolare la Colombia, tramite iniziative solidali di sport e cultura.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »