energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Medea di Euripide, la tragedia greca torna al Teatro Romano Foto del giorno

Fiesole –  Venerdì 19 e sabato 20 giugno una grande prima nazionale al Teatro Romano di Fiesole: Medea con la regia di Gabriele Lavia. La Fondazione Teatro della Toscana e il Teatro Stabile di Napoli presentano un lavoro che scava nell’animo umano e nei grandi interrogativi della vita, evento speciale dell’Estate fiesolana 2015. Federica Di Martino è Medea, Daniele Pecci è Giasone. Lo spettacolo della diversità e dell’istinto attraversati da folgoranti visioni tragiche.

Medea è uno dei personaggi più celebri del mondo classico, per forza drammatica, complessità ed espressività. Euripide la mette in scena nel 431 a.C. e per la prima volta nel teatro greco (almeno quello che è arrivato sino a noi) protagonista di una tragedia è la passione, violenta e feroce, di una donna. Forte, perché padrona della sua vita, tanto da distruggere tutto quello che la lega al suo passato. Una donna diversa, una barbara in una città che la respinge. Gabriele Lavia legge oggi nel capolavoro euripideo il viaggio verso un personaggio sradicato in un paese straniero.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »