energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Medici in piazza, 450 visite a Tavarnelle Breaking news, Foto del giorno

Tavarnelle Val di Pesa –  L’obiettivo di solidarietà sociale messo in campo da “Medici in piazza” è stato centrato. La giornata straordinaria di prevenzione sanitaria gratuita che si è tenuta domenica in piazza Matteotti a Tavarnelle è stata siglata dal successo di 450 visite specialistiche. Nonostante l’incertezza del tempo, numerosissimi sono stati i cittadini italiani e stranieri che si sono sottoposti al programma di screening effettuato da un team di medici nei rispettivi campi ospedale e camper allestiti in piazza. Organizzata da Paolo Sardelli, presidente di Lions Club Barberino Montelibertas, con il sostegno del Distretto Lions 108la Toscana, l’Unione comunale del Chianti fiorentino e le associazioni locali, l’iniziativa ha visto la partecipazione di un gruppo di studenti dell’Istituto comprensivo Don Milani nel ruolo di volontari, impegnati ad assistere alle operazioni di montaggio delle tende-ambulatori per la Giornata per la Prevenzione Sanitaria Gratuita a cura della Protezione civile.

I cittadini hanno chiesto e ottenuto visite e controlli in tredici diverse branche di specializzazione tra cui diabete, glaucoma, patologie orali, melanoma cutaneo, prevenzione scoliosi, sclerodermia, cardiologia, prevenzione ictus cerebrale, sordità, ortopedia. “A differenza degli anni precedenti – fa notare Paolo Sardelli – abbiamo rilevato un aumento di richieste da parte di cittadini italiani, circa l’80 per cento delle visite è stato erogato a persone provenienti dal territorio e da varie aree della Toscana, mentre si attesta intorno al 20 per cento il numero delle richieste avanzate da cittadini di nazionalità straniera”. Le visite più gettonate sono state quelle effettuate dall’ortopedico, dal gastroenterologo, dal cardiologo, dall’oculista.

“Un’importante opportunità rivolta a tutti – ha aggiunto l’assessore alle Politiche sociali Giulia Casamonti – realizzata grazie alle specifiche competenze dei medici Lions che hanno potuto effettuare le visite nelle strutture allestite in piazza, dotate di attrezzature e strumenti specifici tra cui il mezzo per la visita della pressione oculare e il controllo del glaucoma messo a disposizione dall’Unione Italiana Ciechi”. La campagna di prevenzione sanitaria è stata organizzata in collaborazione con le associazioni di volontariato ed in particolare con la Misericordia di Tavarnelle e Barberino, il Gruppo Donatori Fratres, il Gruppo Donatori di organi Aido, la Casa Famiglia Meijer, l’associazione Auser.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »