energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Memoria e contemporaneità: convegno sugli archivi Cultura

Firenze – La conoscenza e la salvaguardia del patrimonio documentario riguarda tutti ed è una questione di civiltà. È per questo che in Toscana la Soprintendenza archivistica e bibliografica e la Regione hanno scelto di condividere idee, risorse e progettualità per la valorizzazione e tutela del patrimonio archivistico e bibliografico.

A conclusione dell'”Accordo triennale per la valorizzazione del patrimonio degli archivi, il coordinamento degli interventi e della tutela in materia di archivi e biblioteche”, giovedì 31 maggio, si terrà la giornata di studi ‘Memoria e Contemporaneità. Una, nessuna o centomila?’ presso il Cinema La Compagnia in Via Cavour 50/r, Firenze.

In apertura dei lavori, alle 9.30, gli interventi della vicepresidente della Regione Monica Barni e della soprintendente Diana Toccafondi. 

L’evento, promosso in collaborazione con la Soprintendenza archivistica e con la Fondazione Primo Conti, oltre a far conoscere i risultati di questa collaborazione, sarà anche l’occasione per confrontarsi sui temi della memoria e dei rapporti fra memoria e contemporaneità, che saranno declinati su tre versantii: quello della memoria individuale nei suoi aspetti anche autobiografici, quello della memoria collettiva e del mito delle cosiddette “radici”, quello della memoria come cifra interpretativa dell’arte contemporanea.

Foto: Monica Barni

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »