energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Mercato D: a Siena il brasiliano Curcio; Titone a Gubbio Sport

Firenze – Due trattative in ponte per Siena, club appena approdato in C e Gubbio, retrocesso in Quarta Serie. In una specie di altalena di mercato. I bianconeri sul brasiliano Felipe Curcio, 22 anni, centrocampista centrale di origini calabresi di Gizzeria. Col padre emigrato in Sudamerica. Nativo di Jundiai, aggregato in prova e subito dirottato nel ritiro amiatino di Casteldelpiano agli ordini di Mister Gianluca Atzori. Precedenti in Clube Sao Joao, San Paolo, Gremio, Atletico Paranaense. Sbarcato in Italia tre anni fa. Con presenze, fra l’altro, a Crotone, Ascoli, Messina e Foggia, in Prima Divisione, nella passata stagione. Per uno che arriva nel club del presidente Antonio Ponte, un altro se ne va.

Non senza rimpianti da parte della tifoseria che segue le vicende di Mario Titone, 27 anni, esterno sinistro d’attacco accomodatosi in Umbria a Gubbio. Che lavora ad una grande squadra per tornar subito in alta quota, in C. Ufficializzazione per l’esperto attaccante toscano, ex Pisa, attesa ad ore fra i rossoblu. Altri affari. Alla Colligiana, ecco Antonio Tognarelli, difensore esterno mancino di 24 anni, nel 2014-2015 a Borgo San Lorenzo. Nella Fortis Juventus, che ha militato nel Girone D. Già ad Empoli e Gavorrano in Seconda Divisione. Parte lo Scandicci con la preparazione a Vingone con una rosa di giovani. Portieri, Cecchi e Micheli, difensori, Cappellini, Razzanelli, Posarelli, Wilson, Pezzati, Alderotti, Blesto, Bini, Panelli, Cenci. Centrocampisti, Ammannati, Granaiola, Muscas, Mugelli, D’Aurino, attaccanti, Papini, Saccà, Mengali.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »