energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mercato D: ancora acquisti clamorosi nel girone E Sport

Firenze – Tre clamorosi acquisti per due formazioni del Girone E di Quarta Serie, l’umbra Spoleto con la coppia Cavani-Celic e la Sangiovannese con l’ex Arezzo, lo svincolato Barbagli. I ternani, ad una settimana dal termine del calcio mercato, si aggiudicano l’italo-brasiliano Pablo Cavani, 20 anni, attaccante sinistro già alla Primavera del Pescara ed al Deruta in Eccellenza. Oltre al centrale difensivo croato Maks Juraj Celic, 19 anni, ex Dinamo Zagabria e Duisbur. Sangiovannese, mani sullo svincolato Mirko Barbagli, 33 anni, esterno sinistro basso. Aretino oltremodo esperto per aver militato in 5 tornei di B ad Arezzo, nativo ed abitante in questa città, dopo gli esordi in viola. Quindi ancora cadetteria a Grosseto, Prima Divisione in Perugia, Pro Patria, Alessandria, Seconda a Forlì. Infine, la passata stagione solo per 22 giorni, in D a Rimini.

Insieme all’altro amaranto Andrea Bricca, inaspettatamente messi entrambi fuori rosa dal club romagnolo in una specie di giallo estivo del quale sono ancora ignoti i contorni. Praticamente, inoperoso finora il neo azzurro con accordo praticamente già fatto in linea di massima. In attesa di formalizzazione, dopo gli effetti riminesi con relativa condanna della società rivierasca da parte della Federazione con l’intimazione di versamento al ricorrente di oltre 20.000 euro. Cambio di strategia di mercato in casa del Marzocco dopo l’esplosione di Daniele BucalettiI, ormai titolare ai danni di Vieri Regoli. Liberando una quota e quindi aprendo, in difesa, reparto al momento, critico ad un marpione dopo l’acquisto, a destra di Tommaso Del Nero, ex Grosseto, un baby di belle speranze, a titolo definitivo. Preavvisato nelle scorse edizioni della nostra testata. Infine, nello stesso raggruppamento, via da Gualdo, Jari Gaggioli, 19 anni verso la Baldaccio, undici dell’Eccellenza Toscana dove opera il tecnico Cristiano Silveri, nel 2014-2015 alla guida della Juniores gualdese.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »