energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Mercato D: colpo in canna Sangio col ’98 Toso dell’Inter Sport

San Giovanni Valdarno – Colpo Grosso in Canna per la Sangiovannese col Baby ’98 Davide Toso, esterno mancino alto e basso, all’occorrenza, centrale difensivo, di proprietà dell’Inter. Propensa a cederlo in prestito al Marzocco dopo gli Allievi Nazionali nerazzurri del 2015-2016. Almeno nella prima parte prima del trasferimento a Bassano del Grappa in C, a titolo temporaneo. Prima apparizione nell’Italia Giovanile, pare segnalato al club toscano di Quarta Serie, dall’ex indimenticato tecnico valdarnese Bruno Tedino, che lo ha voluto nella Nazionale Under 16 a Coverciano. Avendolo ben conosciuto, tempo prima, nel vivaio di Montebelluna e Treviso. Dopo la precedente bella esperienza nella Under 15 con Antonio Rocca. Entrambe con uno Stage Nazionale a Coverciano. Il possibile neo del Marzocco, già contattato, di persona, giovedi scorso dalla dirigenza azzurra di piazza Palermo, con, a quanto risulta, accordo per la stagione 2016-2017, è nativo di Montebelluna. Abitando, nel Trevigiano a Ramon di Loria. Con carriera iniziata nel paese natale, quindi Bassano in C nella Berretti, fino al gran salto a Milano. Figlio d’arte, con papà Edoardo Piero, almeno in età giovanile, portiere del Castelgodego. Ora Insegnante all’Alberghiero di Castelfranco Veneto. Pronto alla prima vera prova coi grandi a San Giovanni Valdarno. Dopo l’avventura bassanese del 2015-2016 già dal ritiro sull’Altipiano di Asiago e Seconda e, in qualche occasione, anche Prima Squadra fra i Pro coi vicentini

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »