energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mercato D, grandi affari Fortis, Sangio, Grosseto Sport

Firenze – Ferve il calciomercato di Quarta Serie per le formazioni di casa nostra. In particolare per i tre gironi nei quali sono suddivise in questa stagione, le toscane, il D, l’E ed il G. Facendo una carrellata per questi raggruppamenti, abbiamo scelto altrettante compagini. In primis, ma solo per ordine cronologico della D 2015-2016, la Fortis Juventus di Borgo San Lorenzo. Che ha ingaggiato un ottimo elemento, che ha finora giocato sempre al Nord, in Friuli, il Bomber pordenonese Riccardo Zambon di 28 anni. Iniziando l’attuale stagione col Tamai in categoria. Dove era appena rientrato dopo altre mete come Sanvitese, Fontanafredda con il bel bottino di 70 reti in 250 partite sempre in categoria. In particolare con l’ultimo tesseramento per la  squadra friulana nel 2014-2015 con 11 marcature in 29 partite. Non da meno, la Sangiovannese che cede allo stesso club mugellano il portiere Filippo Berti. Un ’95 che ha iniziato a San Giovanni Valdarno la pur giovane carriera con Giovanili viola, quindi D al Marzocco e successivamente allo Scandicci. Chiesto da altri sodalizi fra i quali la Gialloblu Figline in Eccellenza. Preferendo il presidente valdarnese degli azzurri Lorenzo Grazi, l’amico tecnico biancoverde di Pontassieve, Marco Brachi. Con panca in bilico per gli ultimi non esaltanti risultati. Proprio come Domenica Giacomarro, sulla brace delle polemiche e dei fischi dei tifosi del Grifone sugli spalti, domenica 13, a Civitacastellana. Col clamoroso rovescio con tre reti a zero sul groppone con la Flaminia. Non certo preventivata per la capolista Grosseto. Col colpo dell’esperta ariete Luigi Digiorgio, 35 anni. Con precedenti, fra l’altro dalla C1 all’attuale, in Foggia, Lavello, Potenza, Pizzighettone, Francavilla. Fino, alla più recente Bisceglie. Con apparizione anche in Toscana, nel tempo, alla Cuoiopelli in C2. Tutti elementi che hanno esordito in Coppa, per i grossetani ed in campionato per gli altri. Subito o nella ripresa, sui rispettivi terreni nei quali erano impegnati, nell’ultima giornata, i vari undici.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »