energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Mercato Fiorentina: ecco tutti i partenti Sport

Firenze – Il presidente esecutivo della Fiorentina Mario Cognigni ha dettato la linea per la stagione ventura, vendere per fare cassa, sfoltire una rosa di 38 giocatori che anche Vincenzo Montella (foto) definisce cosi numerosa da essere poco produttiva sul campo e, soprattutto, diminuire quel monte ingaggi arrivato a toccare la cifra di 60 milioni di euro .

Dalla partenza già entro i primi di agosto di undici giocatori si andrebbe a risparmiare 5 milioni e mezzo d’ingaggi, undici al lordo e una cifra tra 8 e 10 milioni di euro dai cartellini .
Primo sulla lista dei partenti è Camporese in prestito al Cagliari di Zeman, forse già oggi le visite mediche e a breve l’ufficialità, per lui forse un trasferimento a titolo definitivo che porterà nelle casse viola 2 milioni e mezzo. Con Camporese di ritorno al Cagliari anche Vecino che già nei mesi scorsi aveva ben impressionato.

Per Compper e Lazzari ultime ore a Firenze, i due difensori sono nel mirino del Verona.
Per El Hamadaoui, 3 goal in 19 presenze, sirene dall’Olanda il Feyenoord lo sta cercando, lui non disdegnerebbe un ritorno in patria e la Fiorentina è pronta a liberarlo anche a parametro 0 pur di eliminare gli 800 mila euro che pesano non poco.

Cassani è destinato al Parma, 700 mila euro per l’operazione, con un risparmio di 500 mila euro di ingaggio. Roncaglia sarà il giocatore che potrà dare la liquidità maggiore, arrivato a costo 0, sul difensore argentino squadre come Estudiantes, Villareal, Genoa per lui si cerca una squadra europea come da sua richiesta.

 Il Celta Vigo ha cercato Iakovenko, arrivato anche lui a parametro 0 dall’Anderlecht. Wolski potrebbe lasciare Firenze, solo in prestito però perché Montella crede molto in lui. Anche Vargas piace all’allenatore viola che vorrebbe trattenerlo salvo richieste insistenti dal Galatasaray. Molti movimenti si hanno anche sui giovani: Lezzerini al Pordenone, Piccini piace al Cesena e per Acosty a breve sarà ufficializzato il passaggio al Modena.

Intanto Aquilani è tornato a Firenze, subito a ripreso ad allenarsi insieme a Rebic e li altri giocatori non convocati nella tournée sudamericana, li seguirà Caccia collaboratore di fiducia di Montella. Per il centrocampista romano arrivato a parametro 0, ancora un anno di contratto con la Fiorentina che però vuole capire lo svolgimento della trattativa, il suo ingaggio è di 1,8 milioni, ci si aspetta che il giocatore accetti la decurtazione dello stipendio a 1,2-1,4 milioni a stagione da spalmare in 2 anni per andare ad allungare il contratto di un biennio.

Rinnovo in vista per Neto che potrebbe prolungare il contratto in scadenza 2015 di altri 4 anni, non sono arrivate offerte ufficiali, ma pare che il Liverpool non se lo voglia far scappare.
Quindi il piano è vendere gli esuberi, mettere una squadra sul mercato con la speranza di confermare Cuadrado, aspettando l’incontro con Adv i primi di agosto.
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »