energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mercato San Lorenzo, bancarella semidistrutta Cronaca

Bruttissima sorpresa, stamattina, al mercato di san Lorenzo, per i proprietari e i gestori di una bancarella, situata proprio sul limite dei lavori transennati di piazza del Mercato: giunti sul posto, hanno scoperto che la loro struttura nella notte era stata rovesciata, rotta in più punti, con i ferri della struttura spezzati. Un atto di vandalismo, un furgone che ha investito la bancarella nella notte, passando là dove c'è divieto di passaggio, un tentativo di furto, o altro ancora? Per ora, come spiega la proprietaria, tutte le ipotesi sono aperte e possibili e, in seguito alla denuncia alle forze dell'ordine, saranno loro a sciogliere l'enigma.

Il problema tuttavia rimane, e ha molte sfaccettature. Ad esempio, quello della sicurezza notturna del quartiere che è sempre stato un punto dolente della zona; quello dell'osservanza delle regole, che dovrebbe evitare che l'area nella notte diventi un “far west”, come dicono alcuni abitanti; e, per quanto riguarda i proprietari e i gestori, un danno di questo tipo è veramente disastroso, in particolare in questo periodo dell'anno, proprio sotto lo shopping natalizio. “Si tratta di un danno che si mangia almeno un mese di lavoro” commentano partecipi i colleghi. L'ipotesi che per tutti rimane la più probabile è senz'altro quella che la struttura sia stata “agganciata” da un mezzo, trascinata e rovesciata a terra, anche considerando il peso: per rialzarla, hanno dovuto issarla in 15. Il problema è che da lì quel mezzo non doveva e non poteva passare. Del resto, una bella telecamera campeggia proprio sopra la zona: se era in funzione, sembra proprio che chiunque sia stato, vandalo o pirata della strada, potrebbe essere riconosciuto nelle prossime ore.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »