energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mercoledì 18 settembre Idee per la sera

Musica – In 14 sale cinematografiche della Toscana
Il 10 aprile 1970 Paul McCartney annuncia al mondo lo scioglimento ufficiale della band più famosa di sempre. Di fatto sin dall’anno precedente, subito dopo la fine delle registrazioni di Abbey Road, i quattro Beatles hanno preso strade diverse. E’ così che McCartney intraprende una carriera solista che si trasforma a breve in qualcos’altro. Nell’estate del 1971, infatti, Paul vuole tornare a lavorare con una band: unisce sua moglie Linda, il batterista Danny Seiwell e il chitarrista Danny Laine. E nascono Paul McCartney & Wings.

 

Il primo album non convince la critica e per diversi anni anche il pubblico non premia l’intraprendenza di McCartney. Fino alla svolta. E’ il 1973 quando Red Rose Speedway scala tutte le classifiche americane e Paul & Wings sono chiamati a realizzare la canzone portante della colonna sonora di Agente 007- Vivi e lascia morire, Live and Let Die.

 

Da lì in poi per McCartney & Wings sono solo successi: pubblicano Band on the run, a detta di molti l'album migliore dell'intera produzione solista di McCartney, e a seguire i fortunatissimi Venus and Mars e Wings at the speed of sound. A fare da raccordo tra i due album un colossale tour mondiale, durato quasi due anni e immortalato nel film ROCKSHOW.

Montato e realizzato nel 1980, il film sceglie di raccontare le più maestose esibizioni delle tappe americane del secondo anno del tour, il 1976. Sul grande schermo si intervallano la potenza delle date di New York, Seattle, Washington, Los Angeles che costruiscono una scaletta da capogiro capace di alternare i classici dei Beatles e i brani più importanti della produzione solista di Sir Paul:

 

 

 


"Venus and Mars"
    "Rock Show"
    "Jet"
    "Let Me Roll It"
    "Spirits of Ancient Egypt"
    "Medicine Jar"
    "Maybe I'm Amazed"
    "Call Me Back Again"
    "Lady Madonna"
    "The Long and Winding Road"
    "Live and Let Die"
    "Picasso's Last Words (Drink to Me)"
    "Richard Cory"
    "Bluebird"
    "I've Just Seen a Face"
    "Blackbird"
    "Yesterday"
    "You Gave Me the Answer"
    "Magneto and Titanium Man"
    "Go Now"
    "My Love"
    "Listen to What the Man Said"
    "Let 'Em In"
    "Time to Hide"
    "Silly Love Songs"
    "Beware My Love"
    "Letting Go"
    "Band on the Run"
    "Hi, Hi, Hi"
    "Soily"

 

 

Il film evento, che vede protagonisti Paul e Linda McCartney, Danny Laine, Jimmy McCulloch e Joe English, viene trasmesso sul grande schermo in oltre 700 sale internazionali di tutto il mondo: New York, Los Angeles, Chicago, Città del Capo, Sidney, Roma, Varsavia, Bucarest, Praga, Amburgo, San Paolo, Rio De Janeiro e Buenos Aires.

 

Ecco le sale:

Arezzo

Uci  

 

Campi Bisenzio

Uci  

 

Firenze

Portico

 

Firenze

Uci  

 

Firenze

The Sapce

 

Grosseto

The Space  

 

Livorno

The Space  

 

Lucca

Astra

 

Pisa

Odeon

 

Poggibonsi

Politeama  

 

Prato

Multiplex Omnia Center

 

Sinalunga

Uci  

 

Viareggio

Politeama

 

Caffè Letterario Le Murate
 

h 20:30  –  Reading & Live 
Per la prima volta insieme:
Veronica Raimo e Federico Fiumani

TUTTE LE FESTE DI DOMANI
Mai stati così vicini al mostro

Voce: Veronica Raimo
Chitarra: Federico Fiumani

"I tuoi amici sono un mucchio di stronzi, hanno facce da ricchi premi e cotillon": lui, Federico Fiumani, sono trent’anni che canta l'illusione rabbiosa di chi ha immaginato che l'Italia potesse assomigliare più a un Paese sognante che a un luogo  di rimpianti; lei, Veronica Raimo, ha scritto "Tutte le feste di domani", un romanzo in cui ha raccontato in maniera spietata questo disincanto, in cui rimpiangere persino la possibilità stessa del futuro. Da queste due visioni nasce l’incontro mai stati così vicino al mostro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »