energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

MERCOLEDI’ 19 DICEMBRE Idee per la sera

Siena/ Cala la Notte –  Mostra dell'artista Gec (Cuneo 1982), che si inaugura oggi,  mercoledì 19 dicembre dalle 18:00 presso il circolo artistico musicale unTubo e Palazzo Chigi Zondadari a Siena.
La mostra si inserisce nel progetto Arte produce Arte che fa seguito alle residenze d'artista e alle produzioni di opere promosse durante tutto l'anno dal circolo unTubo affiancato da sponsor differenti; ma segna anche la riapertura di un dibattito e un confronto culturale tra Siena e Roma grazie alla concessione del Palazzo Chigi Zondadari da parte della Fondazione Pastificio Cerere di Roma e quindi l'inizio di una nuova collaborazione tra spazi privati, aperti al pubblico per la creazione di un'offerta culturale condivisa, partecipata e trasversale, che ha come obiettivo la promozione di un dibattito sul cittadino, sulla società e gli aspetti dell'arte contemporanea emergente.
Cala la Notte:
GEC ART a cura di Gaia Pasi
opening 19 dicembre ore 18:00
20/12/2012-14/01/2013
infoline evento: +39 346 9437211
Palazzo Chigi Zondadari via Banchi di Sotto n. 46, 53100, Siena
Ingresso libero / Orari apertura: lun/ven 9:00/13:00-15:00/19:00
info: Fondazione Pastificio Cerere, tel.+39 06 45422960, info@pastificiocerere.it – www.pastificiocerere.com
Circolo unTubo vicolo del Luparello n. 2, 53100, Siena
Ingresso soci libero, tessera annuale arte produce arte euro 15,00 con consumazione
Orari apertura: mart/sab 19:00/02:00 info: www.untubo.it – circolo@untubo.it +39 0577 271312

Empoli/ EmpoliNatale – Oggi mercoledì 19 dicembre porte aperte in biblioteca che arriva ‘Babbo Natale’: laboratorio creativo, giochi e merenda in compagnia di… Babbo Natale! Dalle 17 alle 18,30 tutti i piccoli potranno aspettarlo facendo merenda con la buonissima pizza offerta dalla pizzeria ‘Tal dei Tali’ di Empoli. Ciascun bambino potrà anche creare un simpatico addobbo natalizio per il proprio albero e scrivere la letterina che Babbo Natale in persona raccoglierà e consegnerà al Polo Nord ai suoi operosi folletti. La prenotazione è obbligatoria presso il Comune di Empoli.
Per ‘Bibliocinema’, invece, il film di animazione Scooby-Doo e le indagini sulla neve
Ma ‘Babbo Natale’ non sarà il solo protagonista dei prossimi giorni e neppure ‘Scooby-Doo’. Da mercoledì 19 a mercoledì 26 dicembre 2012 dalle 16 alle 20 la suggestiva piazza Farinata degli Uberti si trasforma nella ‘Giostra di Babbo Natale’ a cura della azienda Sammontana…con gustosi gelati.

Prato/ Mostra "…. e ancora Pinocchio" –  Oggi mercoledì 19 dicembre, alle 18,30 nello spazio espositivo di via Firenzuola, 8 (già via del pesce), sarà inaugurata la mostra "…e ancora Pinocchio". 
Organizzata dal Comune, in collaborazione con l'associazione ARTinPO, la mostra ospiterà lavori di artisti locali, nazionali e internazionali che avranno per protagonista il famoso burattino di legno creato da Carlo Collodi.
Sarà possibile visitarla dal martedì al venerdì, dalle 16 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10,30 alle 13 e dalle 16 alle 19.
Ingresso libero.

Firenze/Caffè Letterario Le Murate – Stasera mercoledì 19 dicembre, alle ore 22.30, al Caffè Letterario delle Murate è in programma la rassegna "Another Jazz in The Wall" a cura di Massimiliano Sorrentini, dedicata al jazz e alle musiche di ricerca e improvvisazione. Massimiliano Sorrentini e Danilo Gallo, fondatori di quello che forse è il più importante collettivo/etichetta italiano per il jazz e la musica improvvisata, ossia El Gallo Rojo, incontrano il talento toscano Mirco Mariottini. Info: www.lemurate.it

Firenze/ Nuovo Teatro dell'Opera – Da stasera mercoledì 19 dicembre a domenica 23 dicembre, per cinque recite, andrà in scena al Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze, uno spettacolo composto da due atti unici, il balletto Il Mago di Oz, nuova creazione di Francesco Ventriglia, e Gianni Schicchi di Giacomo Puccini, ultime produzioni del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, a chiusura della stagione 2012. Tratto dall’omonima fiaba di Lyman Frank Baum (The Wonderful Wizard of Oz, 1900, illustrata da William Wallace Denslow), ed ispirato al celebre film di Victor Fleming del 1939 con Judy Garland, il balletto Il Mago di Oz bene si innesta nel periodo natalizio, proponendo il viaggio avventuroso di Dorothy Gale, con una nuova coreografia di Francesco Ventriglia, modellata sulle grandi e commoventi partiture di Francis Poulenc, eseguite dal vivo dall’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, diretta da Andriy Yurkevych. Ispirato all’omonimo romanzo di L. Frank  Baum, Il Mago di Oz, questo balletto racconta del ‘’viaggio’’ onirico che la piccola Dorothy compie per diventare donna. La ricerca di quei beni preziosi che fanno di un individuo una “bella persona”, il coraggio , il cervello, il cuore, che troppo spesso erroneamente si cercano solo negli altri, con la speranza che possano farcene dono, diventa la consapevolezza che il viaggio stesso per cercarli è già un arrivo e che solo dentro a se stessi si può trovare la pagina bianca sulla quale scrivere il proprio nome e il proprio essere. Nel sonno profondo del coma, che sostituisce l’uragano del romanzo di Baum, la protagonista trasforma le persone che sono nella sua stanza d’ospedale  nei personaggi di un paese, Oz, fatto di nuvole e ricordi, che le insegneranno a guardare più da vicino, per trovare la realizzazione dei suoi sogni. Info: www.maggiofiorentino.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »