energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mercoledì 21/01 a Cascina prima toscana dello spettacolo “Nuda proprietà” Spettacoli

Cascina (Pisa) – Arriva a La Città del Teatro di Cascina, in anteprima toscana, mercoledì 21 gennaio alle 21 NUDA PROPRIETÀ, uno spettacolo commovente e divertente che sta registrando grande successo di pubblico e critica in tutta Italia.

“Nuda proprietà” nasce dal libro “Piangi pure” di Lidia Ravera, che ne ha fatto un adattamento per il teatro e vede in scena Lella Costa e Paolo Calabresi insieme a Claudia Gusmano e Marco Palvetti, per la regia di Emanuela Giordano.

Una storia che combatte gli stereotipi e che rappresenta la fragilità ma anche la forza di un grande amore.

Innamorarsi a 60 anni è una sfida, una forma d’arte, un capolavoro. E’ la vittoria della libertà contro gli stereotipi. Iris contro ogni logica si innamora di Carlo e Carlo di Iris. Lui dopo un po’, ma va bene così. Tutto comincia con una stanza in subaffitto. Iris la offre a Carlo, psicanalista sfrattato del pianoterra. Intanto lei, rimasta senza un soldo, vende in nuda proprietà la casa.

Dissipatrice accanita, senza pensione, non ha altra scelta che cedere il suo unico bene al miglior offerente, fingendosi molto più malandata di quello che è. Il miglior offerente è senza scrupoli e una nipotina bella e nullafacente fa irruzione proprio quando Iris e Carlo capiscono che sta succedendo qualcosa di imprevedibile.

Mentre Carlo scopre di essere malato Iris si accorge che non può più fare a meno di lui, della sua intelligenza, della sua ironia, della sua capacità di decifrare la vita per quello che è.
Carlo è affascinato da questa donna incasinata e vitale, che si espone, si dichiara, senza farsi mortificare dalle convenzioni. Decidono di vivere insieme tutto quello che resta da vivere. In due riescono a guardare in faccia la realtà, a chiamare per nome tutte le loro paure e a riderci sopra.

Iris è Lella Costa, che ha scelto dopo anni di teatro in solitaria di regalarsi al pubblico in una commedia intelligente e spiritosa, come intelligente e spiritosa è tutta la sua storia di teatro; Carlo è Paolo Calabresi (il famoso Biascica della serie televisiva Boris), che con la sua presenza contribuisce alla creazione di una coppia inedita e sorprendente.

Mercoledì 21 alle 18.30 nel ridotto del Teatro la compagnia Scena Madre presenterà lo studio vincitore del Premio Scenario Infanzia 2014: “La Stanza dei Giochi”, con Elfio Ciolfi, Emma Frediani regia e drammaturgia Marta Abate e Michelangelo Frola.

In scena due bambini che in uno spazio pieno di giocattoli imparano sulla propria pelle quanto si possa ferire anche solo attraverso il gioco.

A seguire incontro aperto al pubblico con Lella Costa e Paolo Calabresi.

Biglietti per lo spettacolo da 10 a 20 euro + d.p.

Prevendita biglietti presso il teatro, nei punti boxoffice e su www.boxol.it

Info biglietteria@lacittadelteatro.itwww.lacittadelteatro.it 345.8212494

La Città del Teatro via Toscoromagnola 656 Cascina (Pisa)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »