energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

MERCOLEDI’ 3 OTTOBRE Idee per la sera, Spettacoli

Firenze/ Caffè Letterario Le Murate – h 19.00  Reading musicale Appenderò alle mie orecchie due rosse ciliege. Forugh Farrokhzad: La voce, l'Anima, il Corpo.
Voci e Musica: Laura Croce, Setareh Eskandari, Luisa Bosi, Leyla Bazeghi. In collaborazione con: Murmuris Teatro, Map of Creation, Ponte33 Edizioni. La voce di Forugh Farrokhzad, la grande poetessa iraniana scomparsa tragicamente nel 1967, risuonerà a Firenze dalle labbra delle attrici Laura Croce, Luisa Bosi e Settareh Eskandari. Donna appassionata e coraggiosa, Forugh anticipò la lotta delle donne iraniane di oggi con scelte personali ed artistiche di assoluto anticonformismo rispetto alla morale della società persiana dell'epoca. Caffè Letterario °Le Murate" Piazza delle Murate, Firenze. Info:caffeletterario@lemurate.it | www.lemurate.it | (39) 055 2346872

Firenze/ Teatro della Pergola – Dopo aver incantato pubblico e critica del Vecchio Continente durante il tour del 2011(registrando ovunque il sold out), il Red Bull Flying Bach World Tour, per la prima volta farà tappa in Italia stasera 3 ottobre a Firenze presso il Teatro della Pergola. Il Red Bull Flying Bach si appresta a girare il mondo con il suo spettacolo: i berlinesi Flying Steps, ballerini quattro volte campioni del mondo di breakdance, insieme al direttore d’Orchestra Christoph Hagel hanno dimostrato che la breakdance e la musica del celebre compositore tedesco Johann Sebastian Bach possono fondersi perfettamente. La performance, unica nel suo genere, dà nuova vita al “Well-Tempered Clavier” di Bach, miscelando la musica “colta” alla cultura giovanile. Nota dopo nota. Passo dopo passo. Protagonisti dello show, in una trama di 70 minuti, sono un pianoforte e un clavicembalo, beat elettronici e i passi acrobatici della breakdance come head spins, power moves freezer, mentre sullo sfondo scorrono immagini audiovisive. mercoledi 3 ottobre 2012 h. 21.00, Teatro della Pergola, Firenze

Dicomano/Fiera d'Ottobre – Si parte oggi, primo mercoledì di ottobre nel rispetto della tradizione, con la fiera delle merci ed il mercato del bestiame per l'intera giornata  Anche quest’anno tanti gli appuntamenti con la Fiera di Ottobre, dedicata, come tradizione, ad uva, marroni ed altre tipicità, coinvolgendo molti produttori locali 
Non mancheranno nemmeno quest’anno mercatini artigiani, antichi mestieri, prodotti tipici, marroni, mandorle noci e molti stand enogastronomici. Torna quest’anno il Percorso Enogastronomico a tappe organizzato per domenica, dal comitato del Carnevale in collaborazione con Amministrazione, ProLoco, i produttori di Vino ed i Ristoratori: Vino, Vinsanto e specialità varie a base di marroni accompagneranno i buon gustai assieme a tante altre attrattive e a tanti altri stand e sorprese .

Firenze/ All'Odeon Firenze Steve Jobs : The Lost Interview di Paul Sen – Ad un anno esatto dalla sua scomparsa, Fondazione Sistema Toscana celebra Steve Jobs con la proiezione del documentario Steve Jobs: The Lost Interview, di Paul Sen. Nel 1995, in occasione della realizzazione del documentario “Triumph of the Nerds”, fu girata una lunga internvista a Steve Jobs, condotta da Robert Cringely, nella quale si parla del percorso lavorativo e della visione del futuro di uno dei più grandi geni dell'informatica di tutti i tempi. Per 17 anni si credette che la video-intervista fosse andata persa. Ritrovata recentemente, viene oggi riproposta al pubblico, come raro documento che fa conoscere da vicino un uomo e uno scienziato che ha realizzato le sue visioni innovative sul futuro. Un'affascinante testimonianza su Jobs in un momento particolarmente interessante della sua carriera, a due anni dalla sua decisione di riprendere nelle sue mani il controllo della Apple. In quel periodo era infatti stato estromesso da Apple, in seguito all’intervento di John Sculley, l’amministratore delegato da lui stesso messo a capo dell’azienda. Piuttosto che concentrarsi sulla situazione attuale, di cui Jobs parla con evidente commozione – più per la sorte a cui stava andando incontro Apple che per il suo personale allontanamento – Cringely ci riporta agli esordi del giovane Steve nel mondo dell'informatica, un racconto che testimonia il destino tracciato di un giovane con gli occhi da sognatore e la mente da scienziato. Steve Jobs: The Lost Interview di Paul Sen, distribuito in Italia da Feltrinelli Real Cinema e Associazione Fanatic About Festival, è già apparso in poche, selezionate sale americane lo scorso novembre e sarà presentato al pubblico toscano grazie a due proiezioni organizzate da Fondazione Sistema Toscana: a Odeon Firenze sarà stasera mercoledì 3 Ottobre, alle ore 21.00, nel segno della continuità con la programmazione di documentari di qualità della Casa del Cinema (biglietti, disponibili in programmazione di documentari di qualità della Casa del Cinema (biglietti, disponibili in prevendita e online: 7,5 euro intero; 6 euro ridotto).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »