energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mercoledì 30 aprile Idee per la sera

NOTTE BIANCA
Per il programma completo
– http://www.nottebiancafirenze.it/programma.html
Al Caffè letterario le Murate
h 21:30  –  Reading / spettacolo

BOXEO LITERARIO©. LA PRESENTAZIONE DI DUE LIBRI SECONDO LE REGOLE DEL PUGILATO.
Incontro Francesco Luti vs Vasco RialzoArbitro e presentatore | Steven Forti
Pugili scrittori | Francesco Luti e Vasco Rialzo
Giudice d'onore | Marino Biondi
Sonorizzazioni dal vivo
Cosa succede quando la presentazione di un libro si gioca su un ring?
Un nuovo approccio per presentare i libri basato su scenografia e regole del pugilato.
L'idea, di Emanuele Cimatti e Steven Forti, è stata inizialmente realizzata a Barcellona, trovando poi a Bologna il suo secondo "ring" d'eccellenza. Il Boxeo literario è sponsorizzato dalla società sportiva bolognese "Sempre Avanti". Con i loro romanzi "La goccia che scava" e "Adéu. Romanzo techno", tornano sul ring i due autori Francesco Luti e Vasco Rialzo, che si sono già scontrati a Barcellona il 25 ottobre 2013 presso l'Harlem Jazz Club, con vittoria risicata dell'autore fiorentino. 
h 22:30  –  Concerto
THE REAL MOTHER FUNKERS
Laura De Martino  |  Lead Vocal
Valentina Bartoli  |  Keyboards & Background Vocals
Davide Figlie'  |  Guitar & Background Vocals
Francesca Chiti  |  Bass
Luna Figlie'  |  Drums & Background Vocals

The Real Mother Funkers sono una funky & soul band toscana formatasi nel Febbraio 2011 con una particolarità: la formazione è quasi completamente femminile, fatta eccezione per il chitarrista Davide. Traggono stile e ispirazione dalle Family Band dei ’70 che mischiavano uomini e donne, fratelli e sorelle (il chitarrista e la batterista sono appunto fratelli), bianchi e neri. Sono ragazzi che provengono dalle più disparate esperienze musicali e, pur essendo molto giovani, hanno comunque un grande e profondo amore, quello per la Black Music,il Soul ed il Funky. Diversamente da molte band del genere, The Real Mother Funkers non hanno i fiati all’interno della loro line-up, e caratteristico del loro suono è il Fender Rhodes, strumento molto caro a svariate formazioni del periodo, Curtis Mayfield, The Isley Brothers, Sly & The Family Stone, The Blackbyrds, Kool & The Gang e molti altri, sono pane quotidiano per questa band. Cominciano presto a muoversi nel circuito della black music italiana, partecipando a Luglio 2011 al Porretta Soul Festival e a Settembre 2011 al SuperSound di Faenza, promossi da Funk-in-Italia. A settembre 2011 partecipano all’evento benefico Blues Joint Benefit, per le popolazioni alluvionate di Liguria e Toscana, insieme a artisti blues italiani e internazionali, e a Luglio 2012 tornano sul palco del Porretta Soul Festival per la seconda volta, aprendo la manifestazione sul palco principale, e dove presentano il frutto dei loro primo lavoro inedito

Cinema Stensen – Firenze
Via nella settimana con Alabama Monroe, l'intensa storia d'amore tra la splendida Elise, che gestisce un negozio di tatuaggi, e Didier, musicista bluegrass che sogna il mito dell'America rurale. Una storia che ha tutta la potenza della vita, con la sua carica di gioia e dolore, e che sfida il destino attraverso le canzoni e l'emozione di sguardi di due attori formidabili.Pluripremiato in Europa, ha conteso l'Oscar alla Grande Bellezza e sarą in programmazione da noi a partire dall'8 maggio. 
Da mercoledì Hiroshima mon amour di Resnais: un sentimento proibito sullo sfondo della seconda guerra mondiale, un altro grande classico restaurato dalla Cineteca di Bologna. E Il venditore di medicine, film italiano che ha per protagonista un giovane informatore scientifico, che sotto la minaccia del licenziamento entra nella spirale di corruzione che inquina il commercio di farmaci.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »