energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Migranti a Gavinana, l’accoglienza si fa con la gente Società

Firenze – Qualche polemica c’era stata, a dire la verità, quando si era saputo che in una struttura in zona Gavinana a Firenze poco più di una decina di ragazzi arrivati dal mare sarebbero stati ospitati per qualche tempo, quello necessario per dar luogo alle complesse procedure italiane al termine delle quali viene definito lo status dello straniero che chiede di rimanere sul territorio nazionale e il suo diritto a rimanervi, tempi spesso lunghi e incerti.

Ma oltre alle polemiche, c’è anche stata una pronta mobilitazione, promossa dal CPA di Villamagna con il contributo di alcuni cittadini e residenti del quartiere, mobilitazione che ha messo in scena, ieri sera, uno degli atti più efficaci per combattere astio e diffidenze reciproche: vale a dire una “cena popolare” in cui ognuno ha contribuito con qualcosa di suo, che ha messo a tavola insieme buona parte dei ragazzi e tanta gente del quartiere. Un esperimento riuscito, che ha permesso di approfittare dell’atmosfera della convivialità per mettere tutti a proprio agio, ascoltandosi a vicenda. Cous-cous, pizza, insalate, cocomero, patate, il tutto con la collaborazione di qualche esercizio commerciale della zona e qualche cittadino volenteroso. buona la partecipazione, che ha visto scendere in strada cittadini e residenti. Insomma, nonostante ciò che accade a livello internazionale  e lo stringersi sempre più soffocante del cerchio del terrorismo e della paura, Firenze, come dice un’anziana signora che si fa portavoce del sentimento che aleggia su largo Boscoli, “non perde la bussola e sa ancora scegliere”. Senza paura.

migranti 1

 

migranti 2

migranti 4

 

cena popolare gavinana

 

 

Foto: Silvana Grippi -Deapress

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »