energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Migranti, l’accoglienza si dota di nuove abitazioni provvisorie Cronaca

Firenze – Saranno messe in funzione per la prima accoglienza, e in termine tecnico si tratta di “moduli abitativi provvisori”. Si tratta di una serie di strutture mobili che andranno a potenziare il sistema di prima accoglienza toscano. La delibera risale all’altro ieri, ed è una delibera della giunta regionale, che stanzia un importo complessivo di 290mila euro, rimborsati in un secondo momento dallo Stato, per il potenziamento delle strutture di accoglienza. Di questi soldi circa 100mila euro, verranno impiegati per l’affitto mentre 190mila dovrebbero essere impegnati all’acquisto.

Il luogo dove saranno poste le nuove attrezzature può essere di vario genere, ma la proprietà dei terreni sarà regionale e dovranno essere gestiti da enti dipendenti, come ad esempio i parchi. L’acquisizione dei nuovi alloggi provvisori permetterà di evitare l’accoglienza in hotel. Inoltre, gli alloggi acquistati potranno essere a disposizione della Regione andando a potenziare la sua dotazione per l’utilizzo nell’ambito di successive e eventuali emergenze di protezione civile.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »