energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

A Milano Giornata di studi dedicata ad Antonio e Piero del Pollaiolo Cultura

Milano – E’ uno dei momenti più attesi delle iniziative realizzate in occasione della mostra “Le dame del Pollaiolo. Una bottega fiorentina del Rinascimento” in corso fino al 16 febbraio al Museo Poldi Pezzoli di Milano. Stiamo parlando della giornata di studi dedicata ai due artisti, Antonio e Piero del Pollaiolo che è in programma per martedì 13 gennaio nella sede delle Gallerie d’Italia, in Piazza della Scala 6 a Milano dalle ore 10 del mattino fino alle 17 del pomeriggio. Il convegno che vede la partecipazione di importanti studiosi a livello internazionale permetterà di approfondire alcuni case histories legati alle varie arti e a diversi periodi di attività dei due fratelli artisti. Ancora oggi infatti molti dei dipinti vengono disputati tra i due artisti o considerati frutto di una collaborazione, inoltre la mostra milanese che, oltre ad ospitare per la prima volta insieme i celebri profili femminili espone una serie di opere provenienti dalle botteghe dei Pollaiolo, come disegni, bronzetti, ricami, oreficerie e uno scudo da parata, è stata l’occasione  per una campagna completa e approfondita di analisi tecniche non distruttive, coordinata e diretta dall’Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro di Firenze, in collaborazione con i laboratori di analisi dei musei proprietari delle opere estere richieste in prestito, National Gallery di Londra, Musei Statali di Berlino, Musée du Louvre, Metropolitan Museum of Art di New York.

I risultati ottenuti hanno consentito di acquisire una notevole quantità di dati relativi ai materiali e alla tecnica esecutiva utilizzati da Antonio e Piero del Pollaiolo e verranno esposti approfonditamente nella giornata di studi insieme ad importanti approfondimenti sui due fratelli artisti e sulle loro opere, non pubblicati nel catalogo e tuttora inediti. I lavori saranno introdotti da Annalisa Zanni e la sessione mattutina moderata da Andrea Di Lorenzo vedrà gli interventi di Mari Yanagishita, restauratrice, “La croce del tesoro di San Giovanni del Pollaiolo: riflessioni sulla storia della realizzazione dopo il restauro”, Susanna Conti, Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro, Firenze “Note dal restauro in corso sul Parato di San Giovanni”, Peter Stiberc e Laura Speranza, Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro, Firenze “Il crocifisso di Antonio del Pollaiolo della Basilica di San Lorenzo a Firenze. Indagini, tecnica e restauro”, Cecilia Frosinini, Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro, Firenze “ Osservazioni sulle analisi tecniche eseguite sui dipinti di Antonio e Piero del Pollaiolo”. Nella sessione pomeridiana moderata da Aldo Galli sono previsti gli interventi di Andrea Di Lorenzo, Museo Poldi Pezzoli “Il San Girolamo penitente di Antonio del Pollaiolo”, Neville Rowley, Bode Museum, Berlino “Il Pollaiolo bruciato”, Chiara Buss, Textile History Studio, Milano “Velluto rizzo e soprarizzo per la giovane sposa”, Veronica Vestri, archivista, Firenze “Spigolature d’archivio sulla famiglia Benci”, Alessandra Squizzato, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano  “Novità per la collezione Belgioioso a Milano: l’Inventario Generale dei beni (1813) e il Venditorio (1814), prime riflessioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »